Lo smog provocato dal traffico e dalle industrie causa problemi d’asma a 2 milioni di bambini in tutto il mondo. È quanto scoperto dagli scienziati dell’Università George Washington negli Stati Uniti. 

A causa dello smog 2 milioni di bambini nel mondo soffrono di asma. A Dirlo, una ricerca condotta da un team di scienziati della George Washington University

Lo studio, pubblicato su Lancet Planetary Health, ha calcolato l’incidenza dell’asma tra i bambini in 13mila città nel mondo. Gli scienziati hanno provato a stimare in quanti casi il problema è riconducibile alla qualità dell’aria che respirata dai bimbi e le bimbe del Pianeta.

Lo studio si è concentrato sul biossido di azoto (NO2), un inquinante che proviene dalle emissioni dei veicoli dallo scarico, dalle centrali elettriche e dai siti industriali.

Israele, il virus dell’aviaria uccide oltre 5mila gru. Nel Paese è emergenza

I risultati delle indagini dicono che nel 2019 circa 1,85 milioni di nuovi casi d’asma pediatrica erano riconducibili alla presenza nell’aria del biossido d’azoto. 

Il team di studiosi ha inoltre evidenziato come, in quei Paesi in cui sono stati attivati dei tentativi per monitorare la qualità dell’aria e mantenerla più pulita, i casi di asma tra i bambini è in costante diminuzione. Ma ciò accade solo in Europa.

Le megalopoli asiatiche, infatti, soffrono di un problema che sta diventando endemico. Un caso su tutti è quello di Nuova Delhi, la capitale indiana, dove lo scorso mese la qualità dell’aria era talmente preoccupante da spingere le autorità del Paese a chiudere scuole e uffici pubblici.

Cibo, il ministro dell’agricoltura tedesco contro l’industria della carne

 

Articolo precedenteIsraele, il virus dell’aviaria uccide oltre 5mila gru. Nel Paese è emergenza
Articolo successivoRoma, otto nuove isole ecologiche coi fondi del Pnrr