AttualitàGood News

Snam, il nuovo piano per l’ambiente: Arbolia pianterà nuovi alberi nelle discariche bonificate

Condividi

Snam, un nuovo piano per l’ambiente. Grazie ad Arbolia, infatti, saranno piantati nuovi alberi nelle aree delle discariche bonificate.

Da discariche abusive a nuove foreste. È l’ambizioso piano di Snam che, attraverso Arbolia, la società benefit creata insieme a Fondazione Cassa Depositi e Prestiti, vuole riforestare le aree delle discariche bonificate. Questo è l’obiettivo dell’accordo tra Arbolia e il Commissario Unico per la Bonifica delle Discariche abusive.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arbolia (@arbolia_official)

La collaborazione permetterà di restituire ai cittadini i siti che attualmente ospitano discariche abusive, promuovendo lo sviluppo economico e sociale dei territori e sensibilizzando le comunità locali alla lotta al cambiamento climatico attraverso la creazione di nuovi boschi urbani“, si legge in una nota. L’intesa è stata annunciata a Ferrara nel corso del Rem Tech Expo 2021, evento internazionale dedicato allo sviluppo sostenibile del territorio, a cui ha preso parte la stessa Arbolia.

Youth Experience, Coop pianterà 10mila alberi in 10 città italiane

A circa un anno dal suo avvio Arbolia ha realizzato 6 cinture verdi in 5 città italiane, per un totale di 11mila alberi messi a dimora. I boschi creati saranno in grado di assorbire fino a 681 tonnellate di Co2 e 4.502 kg di Pm10 all’anno. Nei prossimi mesi la società benefit svilupperà iniziative e progetti in altri 20 comuni italiani.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arbolia (@arbolia_official)

Il Commissario Unico, Giuseppe Vadalà, ha spiegato: “Il ciclo dei rifiuti non deve chiudersi unicamente in una discarica, che rappresenta la morte del territorio, ma deve tendere, se possibile, alla rinascita e alla restituzione della terra alla collettività e al suo habitat naturale“. Vadalà ha poi aggiunto: “Abbiamo obiettivi comuni: ridare la terra alla terra, rendere fruibili i contesti dove prima c’era abbandono incontrollato di rifiuti e liberare il terreno dall’uso indiscriminato dell’uomo per un utilizzo consapevole, in linea con lo sviluppo del benessere di ciascun individuo“.

Grande Raccordo Boschivo, Pecoraro Scanio: “Piantare alberi è lezione di civiltà. Roma Ecologista da una lezione a tutti”

Dario Manigrasso, di Arbolia, ha invece spiegato: “Questo accordo è un esempio virtuoso di collaborazione col settore pubblico, a beneficio dell’ambiente e dei cittadini, e coerente con la missione di Arbolia di creare nuove aree verdi nei territori italiani con il proposito di contribuire al raggiungimento degli obiettivi climatici nazionali e al miglioramento della qualità dell’aria e della vita“.

(Visited 24 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago