Home Attualità Arte e natura, una nuova scultura nel Parco nazionale d’Abruzzo

Arte e natura, una nuova scultura nel Parco nazionale d’Abruzzo

arte e cultura nel parco d'abruzzo

Si chiama Liberi Tutti la scultura appena installata nel Parco nazionale d’Abruzzo e che racconta la bellezza della natura vista con gli occhi di un bambino

Il volto di un bambino estasiato dalla natura che esce fuori da una roccia nel bel mezzo del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Si tratta dell’istallazione artistica “Liberi Tutti” realizzata da Valerio Berruti nell’ambito di ARTEPARCO.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valerio Berruti (@valerioberruti)

La scultura, dalle dimensioni di circa tre metri per quattro, è stata pensata dall’autore mentre si trovava nel Parco. L’artista, infatti, ha raccontato che dopo essersi imbattuto tra i sentieri del Parco in una roccia dalle dimensioni mastodontiche, ha deciso di rappresentare un momento di gioco all’interno della natura.

“La bellezza del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – ha raccontato Berruti – mi ha ammaliato. Ho trascorso ore a camminare tra la natura stupendomi della bellezza degli alberi secolari, era tutto così meraviglioso da non riuscire a decidere cosa avrebbero potuto fare i miei ‘bambini’ in quel luogo fantastico”.

“Riprendiamoci le passeggiate nei parchi, andiamo a piedi, a cavallo, in bicicletta, scopriamo montagne meravigliose, osserviamo la natura e giochiamo a nascondino tra gli alberi“, ha scritto sui social l’autore presentando la sua opera.

ARTEPARCO è un progetto nato nel 2018 all’interno del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise che quest’anno festeggia i suoi 100 anni.

 

Articolo precedenteIl Covid è partito dal mercato di Wuhan, per gli scienziati non ci sono più dubbi
Articolo successivoA Riccione arriva “CambiaGesto”, la campagna contro l’inquinamento da sigarette