Secondo una ricerca Eurostat, nel 2020 in Ue la produzione di elettricità da energie rinnovabili ha superato per la prima volta quella da combustibili fossili. Abbiamo parlato del perché oggi è importante investire nelle energie pulite con l’Avv. Fabrizio Fiaschetti, Responsabile Legale DaiEnergia.

“Il dato Eurostat ci indica la consapevolezza delle persone e di quanto sia necessario e non più rinviabile fare qualcosa per migliorare l’ambiente. L’utilizzo dei combustibili fossili ora e nel futuro ci porterà ad un impoverimento delle biodiversità e degli ecosistemi. Tutti devono fare la loro parte e noi, come società, siamo proiettati verso questo obiettivo“, spiega a TeleAmbiente l’Avv. Fabrizio Fiaschetti, Responsabile Legale DaiEnergia

Buone notizie! Nel 2020 l’elettricità da rinnovabili ha superato per la prima volta quella da fonti fossili

DaiEnergia nasce nel 2020, “il 100% rinnovabile che da energia a chi ami, alla tua terra, all’ambiente e alla tua vita”, recita il claim dell’azienda. “Abbiamo sviluppato tre obiettivi: fare bene all’ambiente, sostenere il territorio e guadagnarci tu e i tuoi amici. Vogliamo che il cliente entri in una comunità con l’obiettivo primario di tutelare l’ambiente. Siamo partiti dal concetto che più amici entrano in DaiEnergia più risparmi. – spiega l’avvocato Fiaschetti – Il nostro territorio ha bisogno di supporto: ogni cliente può donare un euro alle associazioni, attive non solo in campo ambientale ma anche nel sociale, con noi convenzionate“. 

Secondo un dato fornito da Ipsos, 4 italiani su 5 è convinto che i cambiamenti climatici dipendono dall’attività dell’uomo. Ciò mostra come stia aumentando la conoscenza delle energie rinnovabili e la consapevolezza che le nostre scelte sono cruciali per l’ambiente e il nostro futuro. 

Pecoraro Scanio “Puntare sul 100% di energia da fonti rinnovabili”

“Oltre alla domanda che ogni persona ci fa, ovvero sul risparmio, ci chiedono anche se e quanto sia effettivamente green il nostro prodotto. Vogliono conoscere e vedere le certificazioni che proponiamo. Da ciò che vediamo c’è un’accresciuta consapevolezza“, sostiene l’avv. Fiaschetti.

Verde ed energie rinnovabili nel Recovery Fund, l’Italia poteva fare di più? “La vera sfida sarà spenderli in maniera oculata in modo da trarne effettivamente beneficio“. Sempre nel Recovery si parla di transizione digitale. Dai Energia ha messo messo a disposizione dei clienti anche un app. “E’ molto intuitiva e semplice e contiene dalla consultazione diretta delle bollette senza stamparle alla lettura del contatore e fornire direttamente il dato, dal bonus amici alla parte relativa alla possibilità di donare e scegliere direttamente con un click l’associazione a cui donare. Noi non dimentichiamo mai di ricordare quanto sia importante passare alle rinnovabili – afferma l’avv.Fiaschetti e conclude-  Passando alle rinnovabili facciamo qualcosa davvero per il nostro futuro”. 

Articolo precedenteIncendi, non si ferma la “stagione delle fiamme” in tutta Europa
Articolo successivoGiustizia, Conte “Sì a fiducia, al voto con coscienza pulita”