Territorio

Animali, dopo 150 anni i bisonti tornano a solcare le praterie americane VIDEO

Condividi

Dopo oltre 150 anni, grazie all’impegno di un gruppo di animalisti del WWF, i bisonti sono tornati a correre sulle praterie innevate del South Dakota.


150 anni fa le pianure del South Dakota venivano attraversate da mandrie di migliaia di bisonti, animali possenti ma miti, che sono stati però quasi sterminati durante la corsa all’Ovest americana.

Animali, le foto vincitrici del Concorso Wildlife Photographer of the Year 2019

Adesso, grazie all’impegno di un gruppo di ambientalisti, 4 bisonti sono stati rilasciati all’interno del Parco Nazionale delle Badlands, i primi bisonti a solcare queste zone dal 1870.

Animali. A Ventotene un Museo che racconta i misteri della migrazione

Il World Wildlife Found ha raccontato questo evento storico in un post sul blog dell’associazione, dicendo :

“Le porte del furgone hanno cigolato per un momento, interropendo l’unico suono che si sentiva in tutto il parco, il vento che sollevava la neve e fischiava attraverso i canyon delle Badlands. Un gruppetto di osservatori aspettava in maestoso silenzio. E poi, come avesse suonato una campana, quattro massicci, regali bisonti, hanno iniziato la loro corsa verso la neve e il vento.”

I bisonti sono stati rilasciati all’aperto grazie all’impegno congiunto del WWF e dei rappresentanti del Parco Nazionale, che hanno comprato altri 22mila acri di habitat apposta per i bisonti. Aggiunto al costo delle recinzioni per separare questa zona dai vicini ranch per il bestiame, il WWF ha finanziato l’opera per 750mila dollari, tutti raccolti tramite eventi di beneficenza.


“I bisonti sono i mammiferi più grandi e più iconici del nord America, e il WWF è entusiasta di aver contribuito a riportare questi animali nel loro habitat” spiega Marta Kauffman, direttore del programma del WWF Northern Great Plains. ” Il progetto ha toccato le corde dei sentimenti di migliaia di persone in tutti gli Stati Uniti, e la cifra che ha fornito la nostra associazione è dipesa tutta dalla generosità dei nostri supporters.”

Animali, la Danimarca compra gli ultimi elefanti da circo del paese..e li libera!

L’iniziativa è particolarmente meritevole, soprattutto se si considera che la popolazione dei bisonti è crollata fino ad arrivare a 325 unità alla fine del 1800. Adesso, gli animalisti sperano che il reinserimento di questi capi possa contribuire a riportare la specie alla sua antica gloria.

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago