Home Attualità Animali Cane salvato dalla guerra in Ucraina si sdraia nella valigia della veterinaria...

Cane salvato dalla guerra in Ucraina si sdraia nella valigia della veterinaria per non farla andare via

Cane salvato dalla guerra in Ucraina si sdraia nella valigia della veterinaria per non farla andare via

Anche se all’inizio il cane non si fidava di nessuno, la dottoressa americana che l’ha salvato in Ucraina gli ha fatto riconquistare la fiducia negli esseri umani. 

Appena una dottoressa in medicina veterinaria ha salvato un cane scampato agli orrori della guerra in Ucraina, il cucciolo si è sdraiato nella valigia della professionista per non farla andare via. A raccontare l’incredibile storia di Courtney Katsur e del suo paziente a quattro zampe Lenny è stato il quotidiano “The Dodo“.

Quando sono arrivata lì per la prima volta, l’animale era sdraiato accanto a una stufa. Aveva subìto un intervento chirurgico e non si era mosso per due giorni e non si fidava di nessuno“, ha raccontato la donna partita dalla Virginia, negli Stati Uniti d’America, per soccorrere i pet vittime del conflitto nel cuore dell’Europa. “Non mi sono mai sforzata di andare in un posto dove le persone non vogliono andare. Ma quello che sta accadendo mi ha colpito e mi sono chiesta: “Come posso aiutare?”. Ho pianto quando li ho lasciati. Lenny è andato nella mia valigia. Ci saltava e si sdraiava per farsi coccolare, quando prima non voleva nemmeno che una persona lo toccasse“.

Nel frattempo, la dottoressa è tornata negli USA per raccogliere fondi utili a salvare i cuccioli oppressi dalla crudeltà umana.

Articolo precedenteDisability Pride 2022: “Il mondo della disabilità esiste e vuole essere incluso”
Articolo successivoAlluvioni, il Pakistan lancia un appello all’ONU per salvare la Terra