Politica

OSPITE A TELEAMBIENTE SERGIO BATTELLI (M5S)

Condividi

Il deputato del M5S Sergio Battelli, presente questa mattina negli studi di TeleAmbiente durante la Rassegna Stampa, ha così commentato i sondaggi che danno il M5S nuovamente in testa dopo il sorpasso sul PD: “Questi numeri fanno piacere ma non ci fidiamo. Però è evidente che la coerenza nel portare avanti idee innovative sta pagando. Gli italiani stanno capendo che c’è una classe politica che va mandata a casa. Noi portiamo avanti idee concrete”.

Sulla vicenda Bankitalia, nomina Visco, mozione PD, ha dichiarato: “Renzi è isolato nel suo partito e nel paese. Sta tentando il tutto per tutto per scaricarsi le sue responsabilità e nascondere i salvataggi delle 3 banche (tra cui MPS e Banca Etruria) che sono costati al contribuente oltre 20 miliardi di denaro pubblico (25 miliardi e 792 milioni n.d.r.). E fa bene la magistratura a riaprire la vicenda della tragica morte di David Rossi – e ha poi concluso – È evidente che Bankitalia abbia delle responsabilità. È evidente che il governatore Visco ha altrettante responsabilità. Ma noi questo lo abbiamo detto in tempi non sospetti e ben prima di Renzi. Diciamolo chiaramente, ci sta copiando per finalità elettorali”.

Il deputato Battelli ha così commentato la vicenda che vede implicati i sindaci di Roma, Virginia Raggi, e di Torino, Chiara Appendino: “La magistratura deve assolutamente fare il suo corso. Noi crediamo nella sua imparzialità. La Raggi è stata indagata, abbiamo visto le sue difese. Così ha fatto anche la Appendino. Vedremo quale sarà l’andamento dell’indagine e cosa accadrà. Non è vero che adesso siamo più elastici a differenza di quando non avevamo responsabilità di governo. C’è anche, infatti, un assalto mediatico che tende costantemente a metterci in cattiva luce”.

Sulla vicenda dell’outlet di Castel Romano (Roma), dove le lavoratrici si sono incatenate per protesta contro l’azienda che non concede nemmeno una festività libera, Sergio Battelli ha dichiarato che: “ Il M5S ha una proposta di legge per normare le aperture domenicali. La prima firma è di Michele Dell’Orco. Anche questa legge, come quella dei vitalizi ai parlamentari, è stata affossata dal partito democratico”.

(Visited 93 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago