AttualitàCultura

Nasce Demetra, il premio dedicato alla letteratura ambientale italiana

Condividi

Nasce il ‘Premio Demetra’, il riconoscimento dedicato alla letteratura ambientale italiana che l’obiettivo di promuovere la saggistica green italiana che mette al centro delle storie l’ambiente.

Il premio, che prende il nome dalla dea della natura greca, è promosso da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica ed Elba Book Festival, la rassegna dell’editoria indipendente arrivata quest’anno alla VII edizione.

La coscienza ambientale che guida i nostri comportamenti e i piccoli gesti che possono fare la differenza sono ormai parte della quotidianità ed anche il mondo della letteratura ne trae ispirazione con un filone specifico, ricco di diramazioni e tematiche: dalla letteratura d’inchiesta a quella scientifica, dalla divulgazione mirata a bambini e ragazzi alla saggistica che pone l’ambiente al centro degli intrecci.

Ed è questa tipologia di “storie” che il premio Demetra è dedicato.

Mascherine, l’impatto devastante su mari e oceani: miliardi di dpi dispersi nell’ambiente

Potranno partecipare, infatti, le pubblicazioni a tema ambientale di carattere saggistico e di inchiesta edite in lingua originale italiana da editori indipendenti nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 15 maggio 2021, che saranno poi valutate da una giuria composta da: Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola, Sabrina Giannini – Giornalista e scrittrice, Ilaria Catastini – Editore, Duccio Bianchi – Responsabile scientifico, Giorgio Rizzoni – Elba Book.

Recovery plan, Draghi: “Nessun taglio superbonus”. Ma sul lato ambiente critiche dalle associazioni

Le opere dovranno essere iscritte al concorso entro e non oltre il 31 maggio 2021 e i vincitori saranno premiati nell’ambito dell’Elba Book Festival a luglio 2021. Il primo classificato si aggiudicherà un premio in denaro pari a 4.000 euro, mentre il secondo classificato riceverà un premio di 2.000 euro.

Il regolamento del concorso e la domanda di partecipazione sono disponibili in allegato o su  www.elbabookfestival.com

(Visited 30 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago