Milano, il cinghiale finito nella Darsena è ancora disperso

I Vigili del Fuoco hanno posizionato una gabbia con dentro del mangime per cercare di catturarlo: “È presumibilmente ancora dentro il canale”.

Continua a Milano la caccia al cinghiale che giovedì scorso, dopo essersi tuffato nella Darsena, ha fatto perdere le proprie tracce. I Vigili del Fuoco, in collaborazione con la Protezione Civile e la società Metropolitana Milanese, hanno posizionato una gabbia con dentro del mangime per cercare di catturarlo.

La speranza degli esperti è che l’animale, affamato, possa farsi vivo.

Fino a oggi, i sommozzatori hanno perlustrato le acque della Darsena per recuperare l’ungulato, senza alcun esito. Secondo i Vigili del Fuoco di Milano, il cinghiale, che è un abile nuotatore, “è presumibilmente ancora presente nel canale allegato di scolo dell’Olona“.

Intanto, i social ironizzano sul possente animale avvistato nel capoluogo lombardo. E qualcuno, con una punta di ironia, sussurra: “Ormai Milano è come Roma“.

 

Articolo precedenteCatania, aereo danneggiato in fase di atterraggio. Le immagini
Articolo successivoAddio a Mario Fiorentini, il partigiano più decorato d’Italia