Roma, torna ‘Più libri più liberi’: appuntamento dal 7 all’11 dicembre

Appuntamento a Roma, alla Nuvola dell’Eur, dal 7 all’11 dicembre: tantissimi gli ospiti di livello nazionale e internazionale.

Tutto pronto per il grande ritorno di Più libri più liberi, la fiera nazionale della piccola e media editoria organizzata dall’Associazione Italiana Editori. Appuntamento a Roma, alla Nuvola dell’Eur, dal 7 all’11 dicembre, per la 21ª edizione, una delle più ricche di sempre. Per chi acquista l’ingresso online, è previsto anche uno sconto rispetto all’acquisto direttamente in fiera. E per la prima volta, c’è TikTok come digital partner, con la novità del trend #BookTok.

Non c’è solo il futuro dell’editoria tra i temi di questa edizione, ma anche e soprattutto l’attualità, con temi come la guerra in Ucraina, i lager in Libia e le rivolte in Iran. In questi ambiti rientrano gli interventi previsti di Enrico Mentana, Lucio Caracciolo, Dario Fabbri e Francesca Mannocchi. Ma soprattutto la presenza di Azar Nafisi, scrittrice iraniana e prima donna del suo Paese ad essere eletta in Parlamento: una voce autorevole che racconterà senza filtri la ribellione dei cittadini al regime di Teheran.

Il programma di quest’anno, ricco come se non più delle passate edizioni, è curato da Silvia Barbagallo e da Chiara Valerio. Tra gli ospiti ci saranno Alberto Angela, Sandro Veronesi, Roberto Saviano, Michela Murgia, Fabrizio Gifuni, Lino Guanciale, Serena Dandini, Licia Troisi, Piergiorgio Odifreddi, Erling Kagge, Alessandro Barbero, Gipi, Diego Bianchi, Alessandro Cattelan e Cecilia Sala, solo per citarne alcuni. Senza dimenticare Zerocalcare e Ascanio Celestini, che chiuderanno la rassegna l’11 dicembre.

Articolo precedenteSostenibilità, l’INPS punta sulla progettazione a zero emissioni
Articolo successivoRinnovabili, il governo Meloni alla prova dei fatti: spinta alle CER ma incognite sui grandi impianti