Pillola abortiva gratis nel Lazio: “Nei consultori da febbraio”

L’annuncio del presidente del Consiglio regionale, Marco Vincenzi, conferma quanto dichiarato nei mesi scorsi dal candidato presidente Alessio D’Amato.

Un fondo da 10 milioni di euro per rendere gratuita la pillola contraccettiva nei consultori del Lazio. Lo ha annunciato Marco Vincenzi, presidente del Consiglio regionale, confermando quanto dichiarato nei mesi scorsi dall’assessore alla Salute uscente, e candidato governatore, Alessio D’Amato. Una novità che sarà operativa a febbraio, quando sarà firmata la delibera.

L’obiettivo è di rendere disponibile, gratuitamente, la pillola RU486 non solo nei consultori, ma anche in ogni pronto soccorso della regione. Il Lazio è stata tra le prime a dotarsi di un protocollo sull’aborto farmacologico basato sulle linee guida nazionali e internazionali. A livello italiano si attende ancora l’approvazione, da parte dell’Aifa, di un percorso che renda disponibile gratuitamente la pillola anticoncezionale per le under 25.

Articolo precedenteNuova Zelanda, Jacinda Ardern passa il testimone a Hipkins
Articolo successivoAnimali, sempre più orsi senza le dita delle zampe