Home Animali Animali, sempre più orsi senza le dita delle zampe

Animali, sempre più orsi senza le dita delle zampe

Animali, sempre più orsi senza le dita delle zampe

Un team di biologi canadesi ha scoperto la presenza di alcuni orsi grizzly senza le dita delle zampe. Ecco il motivo.

Sono sempre di più gli orsi grizzly senza le dita delle zampe nella Elk Valley, nella Columbia Britannica, in Canada. Ad accorgersi del fenomeno è stato il biologo Clayton Lamb, in collaborazione con il suo team, durante gli studi all’Università di Alberta. I ricercatori hanno scoperto che l’assenza degli arti non era dovuta a difetti genetici o a malattie.

E così, dopo avere sottoposto i plantigradi ai raggi X, gli scienziati hanno individuato “frammenti ossei e segni di una ferita rimarginata“. Secondo i biologi, le fratture sono state “troppo nette e precise perché le dita delle zampe potessero essere state morse o strappate via da un altro animale“. Proprio per questo i ricercatori hanno attribuito la causa ad alcune trappole illegali per fauna selvatica. I cacciatori della Columbia Britannica sono soliti riempire, infatti, il territorio di tagliole letali per le donnole. A volte, però, qualche orso grizzly “inciampa” nella tagliente gabbia, così da ferirsi.

Secondo Clayton Lamb, l’unica possibilità per evitare una strage di mammiferi, di uccelli, di rettili e di anfibi è l’approvazione di una Legge utile a vietare la caccia.

Articolo precedentePillola abortiva gratis nel Lazio: “Nei consultori da febbraio”
Articolo successivoEx Snia, il Campidoglio firma mozione per tutela