Breaking News

LE NOTIZIE DEL GIORNO IN PILLOLE

Condividi

Le notizie del giorno in pillole. 

USA: GIUSTIZIA FERMA TRUMP, BLOCCO TEMPORANEO SU DREAMER
PIANO IN VIGORE ALMENO FINO A QUANDO CAUSE SONO IN CORSO
La giustizia americana blocca temporaneamente la decisione dell’amministrazione Trump di mettere fine al programma che tutela i Dreamer, le 800.000 persone arrivate negli Stati Uniti
da bambini con genitori immigrati illegali. Il giudice distrettuale William Alsup ha accolto la richiesta di fermare l’ordine di Trump sulla fine del Deferred Action for Childhood
Arrivals almeno fino a quando le varie cause avviate non saranno risolte. Il programma, nelle intenzioni del presidente Usa, dovrebbe chiudersi il prossimo 5 marzo.

DI MAIO CI RIPENSA, ‘NON E’ PIU’ L’ORA DI USCIRE DALL’EURO’ 
OGGI RENZI DA VESPA. LOMBARDIA, SCONTRO BERLUSCONI-SALVINI
Di Maio a Porta a Porta apre le parlamentarie ai candidati esterni e assicura: ‘Con noi nessuno sotto la soglia di poverta’. Non usciamo dall’euro’. Oggi da Vespa e’ il turno di Renzi. La
vigilanza Rai ha varato la par condicio, dicendo si’ ai programmi dell’ex direttore del Tg1 e di Fazio. In Lombardia, dopo l’addio di Maroni che nega future candidature, Salvini punta su Fontana,
ma Berlusconi frena e spinge per Gelmini. A Roma, Raffaele Marra rinviato a giudizio per abuso d’ufficio.

MIGRANTI: AFFONDA GOMMONE A LARGO LIBIA, ’50 MORTI’
LO RACCONTANO SOPRAVVISSUTI. 300 SALVATI DA VEDETTE LIBICHE
Ancora una strage di migranti al largo delle coste libiche, dove un gommone e’ affondato ed almeno 50 persone – hanno raccontato i sopravvissuti – sono annegate. Trecento le persone tratte in
salvo, tra loro anche dieci donne in stato di gravidanza. La Guardia costiera libica, che ha effettuato i soccorsi, stima che le vittime potrebbero essere anche il doppio e lancia l’allarme:
un milione di persone sono pronte ad imbarcarsi.

TERREMOTO DI MAGNITUDO 7.2 NEL MAR DEI CARAIBI
ALLERTA TSUNAMI TRA HONDURAS E ISOLE CAYMAN, LIEVI DANNI 
Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.2 e’ stata registrata alle 20:51 di ieri ora locale (le 3:51 in Italia) nel mar dei Caraibi. Danni non gravi ad alcune strutture si sono verificati sulla costa nordest dell’Honduras. Diramata per il Paese, per isole Cayman, Belize, Giamaica, Messico e Cuba
un’allerta tsunami ma nessuna onda anomala e’ stata fin qui registrata. E L’Ingv ha scoperto in Italia, sotto l’Appennino meridionale, una sorgente di magma che puo’ generare terremoti
‘di magnitudo significativa’.

DISGELO TRA LE COREE, MOON DISPONIBILE A INCONTRARE KIM
‘NON VOGLIAMO RIUNIFICAZIONE SUBITO, MA DENUCLEARIZZAZIONE’
Il presidente della Corea del Sud, Moon, si dice pronto a un incontro con il leader del Nord, Kim, qualora si creino le condizioni: ‘Non vogliamo l’immediata riunificazione – assicura
– ma la denuclearizzazione della penisola e una pace solida’. Al confine tra i due Paesi, un incontro fra rappresentati di Nord e Sud ha fatto ripartire il dialogo. Seul, malgrado la svolta
sulla partecipazione di Pyongyang alle Olimpiadi di PyeongChang, “resta fermo che a nuove provocazioni seguiranno nuove sanzioni”

BANCA MONDIALE: PIL MONDO ACCELERA, MA ‘NON COMPIACERSI’
IN ITALIA BALZO DEGLI OCCUPATI, MAI COSI’ DA QUARANT’ANNI
La crescita mondiale accelera grazie alle economie emergenti, ma restano rischi al ribasso: a dirlo e’ la Banca mondiale che, rivedendo al rialzo le stime di crescita 2018 e 2019, invita a ‘non compiacersi’. Intanto in Italia balzo dell’occupazione a novembre 2017: con un aumento di 65mila unita’ su ottobre e di 345mila sul 2016, gli occupati ora sono 23.183.000. E’ il livello piu’ alto dal 1977. M5s e Fi all’attacco: ‘Il precariato aumenta’. Ilva, oggi a Roma tavolo fra governo e sindacati.

TEMPO PAZZO SULL’ITALIA, TRA CALDO RECORD E SUPER NEVICATE
INCUBO NEVE AL SESTRIERE, QUASI PRIMAVERA A ROMA E PALERMO 
Condizioni meteo eccezionali e opposte sull’Italia. Ancora incubo neve al Sestriere, con un centinaio di persone evacuate dal Villaggio olimpico – oggi adibito a hotel e residence – dopo
che una trentina di stanze sono state invase dalla neve. A Roma e Palermo, invece, e’ quasi primavera: temperature record, mai cosi’ alte da 40 anni. Da oggi le condizioni meteorologiche
dovrebbero normalizzarsi su tutta la Penisola.(ANSA).

(Visited 104 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago