Attualità

Agricoltura, allarme cimice asiatica nel Nord Italia

Condividi

Agricoltura. È allarme cimice asiatica nel Nord Italia. Enormi i danni nelle campagne.

Stiamo correndo il rischio di azzerare il settore ortofrutticolo in Emilia-Romagna e Veneto, mentre il parassita si diffonde a macchia d’olio anche nelle regioni vicine, come Lombardia, Trentino e Friuli-Venezia Giulia.

È l’allarme lanciato dalla Cia-Agricoltori Italiani sul fenomeno, sottolineando l’aumento dilagante nel 2019 degli attacchi di questo insetto, con gli agricoltori esasperati di fronte alla distruzione di pereti, meleti, piantagioni di kiwi, pesche e nettarine, così come dalla mancanza di strumenti adeguati a combatterlo.

Agricoltura, allarme invasione cimice asiatica. Il Senato ‘mette in campo’ la vespa samurai

“I cambiamenti climatici – ha spiegato il presidente della Cia, Dino Scanavino – stanno portando parassiti, patogeni e insetti alieni che trovano sul nostro territorio un ambiente idoneo per proliferare. Una presenza pericolosa per l’agricoltura, a cui bisogna rispondere dando più spazio e risorse alla ricerca e con interventi rapidi di sostegno ai produttori”.

Insetticidi, sta nascendo una generazione di scarafaggi totalmente immuni

La situazione è drammatica – si legge in una nota della Cia – si stimano danni da milioni di euro per colpa del parassita.

Agricoltura. Cassa Depositi e Prestiti, Coldiretti e Filiera Italia insieme per l’agroalimentare italiano

Per questo – sottolineano – occorre intervenire prontamente.

Secondo Cia-Agricoltori Italiani, serve un provvedimento del Governo, di concerto con le Regioni coinvolte, per stanziare risorse adeguate a indennizzare le aziende danneggiate, ad esempio attraverso un intervento straordinario del Mipaaft, come è stato fatto per la Xylella in Puglia.

Contemporaneamente, è indispensabile continuare a finanziare la ricerca scientifica,
per trovare soluzioni che non siano solamente emergenziali.

In questo senso, va iniziata in tempi brevi la sperimentazione in campo con l’antagonista naturale della cimice asiatica, la cosiddetta “vespa samurai“, che finora è risultato lo strumento di contrasto più efficace.

(Visited 159 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago