Roma

MOSTRE ROMA, TUTTI GLI APPUNTAMENTI NELLA CAPITALE

Condividi

Mostre Roma.  Arte, cultura, appuntamenti, mostre eventi in corso nella capitale. Tutte le informazioni. Novità gennaio e febbraio 2019.

Può l’arte diventare un veicolo di sensibilizzazione nei confronti di tematiche delicate e importanti come il cambiamento climatico e la crisi ambientale? Dal 12 dicembre 2018 al 10 marzo 2019 il Museo di Roma in Trastevere ospita la mostra Vento, caldo, pioggia, tempesta. Istantanee di vita e ambiente nell’era dei cambiamenti climatici. L’esposizione, organizzata da Greenpeace con la collaborazione di Roma Capitale, raccoglie le immagini di alcune tra le maggiori emergenze ambientali legate al cambiamento del clima nel mondo, dalla siccità alle inondazioni, cercando di sottolineare l’importanza della transizione dalle tradizionali fonti energetiche come il carbone, il gas e il petrolio fino ad arrivare ad um mondo energetico totalmente rinnovabile e quindi il ruolo attivo dell’uomo nella salvaguardia del pianeta oltre che le sue responsabilità.

Fino al 23 gennaio sarà inoltre possibile visitare Ilmondoinfine: vivere tra le rovine, presso la Galleria Nazionale di Roma, un progetto espositivo incentrato sul tema dell’esaurimento delle risorse mondiali e della crisi del modo di vivere occidentale che prevede, oltre alla mostra in corso, una serie di eventi dal vivo. Il progetto è quindi anche stavolta uno spunto di riflessione riguardo al ruolo dell’uomo all’interno del problema con uno sguardo al futuro che le nuove generazioni si troveranno ad affrontare. Si indaga così il rapporto umano con gli altri esseri viventi, in un mondo in cui anche l’universo vegetale può insegnare qualcosa.

TUTTE LE ALTRE MOSTRE IN CORSO. CALENDARIO AGGIORNATO, ROMA

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago