Home Attualità Missili russi cadono in Polonia: due morti

Missili russi cadono in Polonia: due morti

Missili russi cadono in Polonia: due morti

È la prima volta che i missili russi cadono in un territorio della NATO.

Due missili russi sono caduti a Przewodow, in Polonia, Paese membro della North Atlantic Treaty Organization (NATO), uccidendo due persone. A riportarlo è stata l’emittente televisiva polacca “Zet”. Il primo ministro Mateusz Morawiecki ha convocato già il Comitato per la sicurezza nazionale e la difesa.

Intanto, anche l’Ungheria ha riunito il suo Consiglio di difesa. “In risposta allo stop dei trasferimenti di petrolio attraverso l’oleodotto di Druzhba e il missile che ha colpito il territorio della Polonia, il premier Viktor Orban ha convocato il Consiglio di difesa per le 20“, ha scritto sui social il portavoce del Governo, Zoltan Kovacs.

Siamo al corrente delle notizie di stampa sulla caduta di missili russi in Polonia. Al momento non abbiamo altre informazioni che possano confermarle. Stiamo indagando“, ha detto il portavoce del Pentagono, il Generale Pat Ryder, in un incontro con i media.

Secondo l’articolo 5 della NATO, “le Parti convengono che un attacco armato contro uno o più di loro in Europa o Nord America sarà considerato un attacco contro tutte le parti“. Proprio per questo le prossime ore potrebbero essere decisive per il futuro della guerra nel cuore del Vecchio Continente.

Articolo precedenteMar Ligure, Marevivo rimuove una rete da pesca lunga 300 metri
Articolo successivoArriva il calendario dei sexy contadini irlandesi per promuovere l’agricoltura