LA TECNOLOGIA HYPERLOOP ARRIVA IN CINA, NEL 2019 IL TRENO “DEL FUTURO” VIAGGERA’ A 1200 KM/H

Hyperloop. Arriva in Cina la tecnologia hyperloop.

Lo scorso 19 luglio, l’amministrazione di Tongren, nella provincia di Guizhou, ha annunciato il raggiungimento dell’accordo con la società californiana Hyperloop Transportation Technologies (HTT) per la costruzione del più veloce e futuristico mezzo di trasporto del paese.

La filiale cinese di HTT fornirà la tecnologia, le competenze ingegneristiche e la dotazione necessaria per la costruzione iniziale di una pista Hyperloop lunga 10 chilometri.

L’idea è quella di lanciare un treno fino ai 1.200 km orari. Ciò ci permetterebbe di fare San Francisco-Los Angeles in mezz’ora. Percorrere la tratta Roma-Milano in 25 minuti. Oppure di viaggiare dalla Corsica alla Sardegna in 60 secondi.

Il costo del progetto finale dovrebbe aggirarsi intorno a 1,5 miliardi di dollari, e sarà diviso in due fasi.

La prima, la realizzazione del collegamento da 10 chilometri che dovrebbe unire l’aeroporto di Tongren alla città.

La seconda, la realizzazione di una tratta di 50 chilometri tra la città e il monte Fanjing, una popolare località turistica dell’area e patrimonio dell’Unesco da quest’anno.

I lavori dovrebbero iniziare nel 2019, ma non è stata ancora resa nota le tempistica per il completamento del progetto.

La società californiana, ha anche siglato contratti con Abu Dhabi e l’Ucraina nei primi mesi del 2018 e ad aprile ha dato il via ai lavori di costruzione della prima linea di prova di 320 metri a Tolosa in Francia.

Ma il primo Paese in cui il treno superveloce diventerà realtà sono gli Emirati Arabi Uniti.

Il proprietario di Etihad Airways, lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan infatti, lo vuole pronto per Expo 2020.

Secondo le stime, coprirà i 157 chilometri che separano Dubai da Abu Dhabi in 12 minuti ed arriverà a Riad percorrendo 1.100 chilometri in 48 minuti e raggiungerà Doha bruciando 700 chilometri in 23 minuti.

(Visited 62 times, 1 visits today)

Leggi anche