Traffico di avorio, le morti di elefanti sono in calo del 50%

Ogni tanto arrivano anche le buone notizie: il numero di elefanti uccisi illegalmente in Africa è in calo. Nel 2017 la Cina ha deciso di mettere al bando il commercio di avorio e non è un caso che il calo delle morti da bracconaggio si più evidente negli ultimi 2 anni.

In base ad uno studio per evidenziare il problema del bracconaggio in tutte le sue ramificazioni, i ricercatori hanno analizzato i dati di sorveglianza di 53 diversi siti in tutta l’Africa tra il 2002 e il 2017: praticamente metà di tutti gli elefanti africani nel mondo.

Elefanti, la processione per l’ultimo saluto al loro piccolo VIDEO

La ricerca, pubblicata nella rivista Science i primi di giugno, sottolinea che se il problema del bracconaggio dell’elefante bianco si può trovare in tutto il continente, è però evidente che, mentre in alcune zone gli animali sono più bersagliati dai bracconieri, in altre non ne sono colpite per nulla o in minima parte.

Il focus principale è naturalmente la richiesta di avorio. L’ avorio è stato usato per anni come materiale pregiato nelle culture orientali, Cina prima tra tutte, ed è stata la causa principale del crollo della popolazione di elefanti in tutto il 20esimo e 21esimo secolo.

Allarme Elefanti, a rischio estinzione. Solo 400.000 esemplari in Africa

Fortunatamente nel 2017 la Cina ha deciso di mettere al bando il commercio di avorio: non è un caso che il calo delle morti da bracconaggio sia più evidente negli ultimi 2 anni.

Lo studio ha cercato anche di rilevare quali siano le zone dell’Africa dove il bracconaggio è ancora vivo e consistente: non stupisce che queste zone coincidano coi paesi più poveri del Continente, quelli con un regime politico non chiaro e dove naturalmente non c’è la capacità o la volontà di far rispettare le regole.

Circo, animali si o no? al Roncalli lo spettacolo lo fanno gli ologrammi

Invece ci sono alcune zone, come in Sudafrica o in Namibia, dove la lotta al bracconaggio ha avuto risultati efficaci, tanto che il numero di elefanti in queste nazioni è addirittura aumentato in maniera consistente.

Bracconaggio degli uccelli, varato il Piano Strategico di Roma

Lo studio conclude confermando che attualmente ci sono oltre 320mila elefanti in cattività in tutto il continente Africano, un dato assolutamente confortante rispetto a 10 anni fa.

 

(Visited 79 times, 1 visits today)

Leggi anche

Call Now ButtonDiventa Green!