APPIA RUN ROMA, VINCONO IAKTRI E YAYEH. TUTTA LA CLASSIFICA

Appia Run Roma. Vince  la gara maschile Iaktri. Mentre tra le donne a tagliare per prima il traguardo Yayeh.

A tagliare per primo il traguardo della XX edizone della CITROËN ROMA APPIA RUN è stato AZIZ IAKTRI, della International Security Service, con il tempo di 38:16, primato assoluto della ROMA APPIA RUN; secono HICHAM BOUFARS, ancora della International Security Service,che ha fermato il cronometro sui 38:36; terzo HAJJY MOHAMED, della Atl. Castenaso Celtic Druid, anche lui sotto i 39’ (38:53).

Tra le donne, a spuntarla è stata l’etiope GEDAMNESH MEKUANENT YAYEH, dell’Atletica Brugnera Friulintagli, che ha chiuso la gara con un interessante 45:45; dietro di lei PAOLA SALVATORI, della ASD US 83 Roma, con 46:49; sull’ultimo gradino del podio è salita AURORA ERMINI, della Acsi Italia Atletica, con 47:13

Ben 7647 iscritti ai nastri di partenza delle gare competitive e non competitive di 13 e 4 km. Un successo senza precedenti che conferma l’importanza di questa corsa unica al mondo.

L’appuntamento è per domenica 15 aprile, con partenza alle 9 dallo Stadio delle Terme di Caracalla, con la storica Citroen Roma Appia Run che compie 20 anni.

Un traguardo per la manifestazione podistica su strada organizzata dall’Acsi Nazionale in collaborazione con Acsi Italia Atletica e Acsi Campidoglio Palatino, con il patrocinio di Coni, Fidal, Roma Capitale, Parco Regionale dell’Appia Antica e Parco Archeologico dell’Appia Antica. Questa edizione promette numeri da record.  E’ l’unica manifestazione a disputarsi su 5 pavimentazioni diverse: asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e per finire la pista dello Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla

La corsa, ideata da Roberto De Benedittis, si disputerà come ogni anno sulla distanza di 13 km e di 4 km. Acsi ha anche annunciato la neonata collaborazione con Telethon. Tutti coloro che si iscriveranno alla gara infatti contribuiranno alla raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon. Roma Appia Run e l’ultramaratoneta campione del mondo Giorgio Calcaterra sostengono il VIS, Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, ONG di solidarietà e cooperazione internazionale, per portare l’acqua in Etiopia. Per aderire a questa iniziativa: https://www.produzionidalbasso.com/project/giorgio-calcaterra-corre-con-andrea/.

Altra novità dell’Appia Run 2018 è l’accordo raggiunto con l’Istituto di Medicina dello Sport per garantire a tutti i partecipanti e ai loro familiari una visita di alto livello di professionalità medica, scientifica e sportiva a un prezzo agevolato. La 4 km vedrà la partecipazione di 200 anziani che seguono i progetti dell’Accademia di Cultura Sportiva di Michele Panzarino. Sabato 14, alle 10, aprirà il Villaggio ricavato all’interno dello Stadio Nando Martellini a Caracalla.

A salutare la gara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Una gara amatissima dagli appassionati, uno dei percorsi più amati dai podisti di tutta Italia. Per maggiori informazioni sul percorso: http://www.appiarun.it/

(Visited 461 times, 1 visits today)

Leggi anche