Home Attualità Animali Tartaruga salvata e liberata in mare: la storia di Azzurra

Tartaruga salvata e liberata in mare: la storia di Azzurra

Una tartaruga salvata, soccorsa e liberata in mare. Una storia a lieto fine, quella di Azzurra, salvata dalla Guardia di finanza e dal personale di TartaLazio.

Una tartaruga marina, della specie Caretta caretta, salvata, soccorsa e liberata successivamente in mare. Una storia a lieto fine, quella avvenuta nelle acque al largo dell’isola di Palmarola, nel Lazio. Protagonisti del salvataggio sono stati gli uomini del Reparto operativo aeronavale di Civitavecchia della Guardia di finanza, il personale della Rete Regionale TartaLazio e l’equipe veterinaria di Zoomarine.

Gli specialisti del parco acquatico con sede a Pomezia si sono presi cura della tartaruga, a cui è stato dato il nome di Azzurra in onore alla nazionale italiana di calcio, vincitrice degli Europei 2020. Una volta ristabilitasi, Azzurra è stata liberata nelle stesse acque in cui era stata soccorsa dagli uomini del Roan della Guardia di finanza.

Previous articleTaranto, il piccolo Lorenzo morto di tumore a 5 anni. La famiglia chiede 25 milioni di risarcimento all’ex Ilva
Next articleCorte conti, ultimati solo 34 grandi progetti programma Ue 2007-2013