Durante la manifestazione sportiva le big Company americane presentano i loro spot per la prossima stagione televisiva

Anche quest’anno il Super Bowl è stato l’occasione per le grandi aziende americane per presentare i propri spot televisivi.

Durante la 56esima edizione dell’evento andata in onda questa notte (ora italiana), la General Motors ha puntato sui cattivi del film “Austin Powers” per promuovere i suoi nuovi veicoli elettrici.

Uno spot di 90 secondi in cui i famosi personaggi del film prendono il controllo del quartier generale della GM a Detroit.

Il Dr. Evil, come c’era da aspettarsi, vuole conquistare il mondo, ma i suoi consiglieri alla fine lo convincono a occuparsi prima della lotta al cambiamento climatico. “Probabilmente la minaccia numero 1 al mondo in questo momento”, dice il personaggio di Green.

Lo spot si inserisce nella più ampia campagna pubblicitaria “Everybody In” con cui la GM vuole presentare i suoi nuovi veicoli elettrici.

“Dobbiamo continuare a lavorare sul concetto della normalizzazione: i veicoli elettrici aiutano gli americani in tutto il Paese a vedersi tutti in uno – ha spiegato Deborah Wahl, Chief Marketing Officer di GM -. Questa è davvero una parte fondamentale della strategia aziendale in General Motors. Avremo un’auto elettrica per ogni fascia di prezzo e stile di vita”.

Sciopero della fame per il clima, ricoverata una delle attiviste di Extinction Rebellion

Articolo precedenteSciopero della fame per il clima, ricoverata una delle attiviste di Extinction Rebellion
Articolo successivoGoverno, nuove trivellazioni per rispondere alla crisi energetica. Alla faccia della transizione ecologica