AnimaliAttualitàCulturaGood News

Rewriting Extinction, fumetti per salvare la Terra: tra gli autori Ricky Gervais, Peter Gabriel, Cara Delevingne e Jane Goodall

Condividi

Si chiama Rewriting Extinction ed è un progetto di fumetti che punta a salvare la Terra, proteggendo l’ambiente e la biodiversità. Ci sono anche autori eccellenti come Ricky Gervais, Peter Gabriel, Cara Delevingne e Jane Goodall.

Si chiama Rewriting Extinction ed è un progetto, partito a giugno, di oltre 150 fumetti che punta a salvare la Terra, proteggendo l’ambiente e la biodiversità. Arricchito dall’opera di grandi fumettisti e dall’ingegno di celebrità di livello mondiale, Rewriting Extinction mira a raccogliere fondi per finanziare dei progetti di tutela ambientale in tutto il mondo.

L’ideatore del progetto, Paul Goodenough, vuole raccogliere almeno un milione di sterline (circa 1,2 milioni di euro) per supportare progetti promossi da associazioni come Wwf, Greenpeace, Born Free, Wildlife Trusts e Rewilding Eugope. “Solo l’azione combinata di queste ong può permetterci di salvare la Terra e ho voluto a tutti i costi riunirle in uno stesso progetto, con un messaggio semplice“, spiega Goodenough, scrittore e produttore televisivo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rewriting Extinction (@rewritingextinction)

Al progetto hanno partecipato oltre 300 persone, eccellenti fumettisti ma anche star di livello mondiale. C’è Peter Gabriel, leggendario cantautore e già cantante dei Genesis, ma anche Jane Goodall, probabilmente la più grande etologa e primatologa del mondo. Ma anche Cara Delevingne, top model e da anni attivista ambientale, o la leader indigena Jyoti Ma. Questa la lista completa degli autori che hanno contribuito al progetto Rewriting Extinction.

L’ultimo, ma solo in ordine cronologico, a partecipare al progetto è stato Ricky Gervais: l’attore, comico e scrittore televisivo ha realizzato un fumetto contro la corrida insieme al fumettista Rob Steen. E col suo solito stile, parla così della sua opera: “I tori sono animali bellissimi, torturati a morte da secoli solo per divertimento. Roba da psicopatici, f*****o a chi partecipa o a chi difende le corride“.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rewriting Extinction (@rewritingextinction)

Sui canali social di Rewriting Extinction viene pubblicata una storia a settimana e gli utenti possono scegliere a quale progetto fare una donazione. I fumetti sono in fase di traduzione in diverse lingue ed il progetto sembra davvero apprezzato in tutto il mondo, anche perché basato su un sistema che funziona molto bene.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rewriting Extinction (@rewritingextinction)

Paul Goodenough, infatti, ha spiegato: “Molti dei vip che hanno partecipato tengono molto al bene della Terra, ma non sono molto esperti sulle tematiche scientifiche o sui fumetti. Per questo sono affiancati da un esperto scientifico e da un fumettista in fase di realizzazione dell’opera. Comicità ed emozioni, questo è il nostro mondo“.

Tutti i fumetti saranno poi raccolti in un’antologia, dal titolo ‘The Most Important Comic Book on Earth’, che sarà pubblicata pochi giorni prima dell’inizio della Cop26 di Glasgow.

(Visited 32 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago