Attualità

Sipa e il Politecnico di Torino insieme per il Master Eco Packaging Design Systemic Innovation Design

Condividi

Sipa e il Politecnico di Torino insieme per il Master Eco Packaging Design Systemic Innovation Design. Sipa, da sempre attenta alla ricerca e all’innovazione nel campo delle soluzioni sostenibili, sponsorizzerà il Master Eco Packaging Design Systemic Innovation Design del Politecnico di Torino.

L’azienda, leader nel settore delle tecnologie per la produzione, riempimento e confezionamento secondario di contenitori in PET, contribuirà alla formazione dei futuri packaging designer, attraverso l’accordo con il Politecnico di Torino.

Il Master di primo livello della durata di un anno ha come obiettivo un percorso formativo che affronti in modo interdisciplinare le esigenze di sostenibilità dei moderni packaging, senza dimenticare gli aspetti strategici e progettuali del design.

La figura professionale che ne deriverà avrà il delicato compito di progettare e produrre gli imballaggi tenendo in considerazione ogni aspetto dell’intero ciclo di vita del packaging, non solo quello della sua funzione primaria, ma anche nella valutazione dell’impatto che quest’ultimo e i suoi materiali avranno sull’ecosistema.

Il packaging designer è una delle nuove figure legate al mondo dei green jobs, ed è per questo che le competenze sviluppate nell’ambito del Master saranno estremamente richieste su un territorio che ha fatto della sostenibilità e dell’innovazione un punto fermo.

(Visited 11 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago