RAPPORTO ECOMEDIA 2018: SOLO IL 9% DELLE NOTIZIE NEI TG ITALIANI PARLA DI AMBIENTE

Ecomedia 2018. Politici, giornalisti e associazioni fanno il punto sulle tematiche ambientali e nello specifico, di come esse vengano veicolate dai media. Solo il 9% delle notizie affrontate dai principali Tg italiani parla di ambiente. Decisamente troppo poco vista la centralità dell’ argomento.

Da ottobre, dopo la pubblicazione del report dell’ IPCC sui cambiamenti climatici, l’attenzione mediatica  sulle tematiche ambientali è fortemente cresciuta, così come sono cresciuti gli eventi ad esso correlati. Molto interessante sarà dunque osservare i dati del prossimo anno.

Nell’ambito del V° Forum nazionale “Ambiente e sviluppo sostenibile tra informazione, economia e politica” è stato presentato a Roma il Rapporto Eco-Media 2018. Il think – tank istituito da Pentapolis Onlus, in collaborazione con l’Osservatorio di Pavia, ha illustrato i risultati sulla copertura delle notizie ambientali da parte dei principali media italiani. Durante l’incontro è stato conferito ai professionisti che si sono distinti per un’attenta e puntale divulgazione  il 5° premio Giornalisti per la Sostenibilità.

“OSA-Osservatorio su sviluppo sostenibile e ambiente nei media, naturale evoluzione di EcoMedia istituito nel 2014 – spiega Massimiliano Pontillo, Presidente di Pentapolis Onlus – vuole stimolare coloro che governano il settore dei media, ossia i grandi editori, affinché questi temi non continuino ad essere relegati alle emergenze e ai disastri naturali ma abbiano uno spazio costante e siano più connessi con le questioni economiche. Da questo cambio di rotta ne deriverebbe un circolo emulativo virtuoso, a tutti i livelli, che favorirebbe un’attenzione maggiore del decisore pubblico”.

Oltre a Massimiliano Pontillo e Andrea Caretta, Presidente Osservatorio di Pavia, sono intervenuti:

  • Salvatore Micillo, Sottosegretario Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare;
    • Enrico Giovannini, Portavoce ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile;
    • Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde;
    • Alfonso Cauteruccio, Presidente Greenaccord;
    • Walter Ganapini, Membro Onorario Comitato Scientifico Agenzia Europea per l’Ambiente;
    • Roberto Giovannini, Presidente FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali;
    • Antonio Ferro, Vice Presidente Società Italiana di Comunicazione;
    • Andrea Di Stefano, Direttore progetti speciali Novamont;
    • Rossana Revello, Presidente Gruppo RSI Confindustria;
    • Fulvio Rossi, Responsabile sostenibilità Terna;
    • Paola Spadari, Presidente Ordine dei Giornalisti – Lazio.

Il Forum è stato promosso da Pentapolis Onlus e Osservatorio di Pavia, in partenariato con ASviS, si avvale dell’adesione del Presidente della Repubblica; della collaborazione della Federazione Nazionale della Stampa Italiana e dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio; del patrocinio della Commissione Europea, del Ministero dell’Ambiente e dell’Ispra; della partecipazione di Cittadinanzattiva, Csr Manager Network, Fondazione UniVerde, Fondazione Global Compact Italiae Greenaccord; del sostegno di Eni, Novamont e Terna e del contributo di Adriatica Oli. Partner tecnici: Arti Grafiche Boccia, Rotopress, Tecnostampa eTelpress

Media Partner: Askanews, Eco in Città e Teleambiente.

(Visited 67 times, 1 visits today)

Leggi anche

Diventa Green!