Politica

Elly Schlein nominata nuova vicepresidente della regione Emilia-Romagna

Condividi

Elly Schlein è stata nominata vicepresidente della regione Emilia-Romagna. A renderlo noto è stato il presidente Stefano Bonaccini, che ha vinto le recenti elezioni regionali confermandosi per un secondo mandato consecutivo.

Elly Schlein, che ha 34 anni e che dal 2014 al 2019 era stata parlamentare europea, si era candidata con la lista “Emilia-Romagna Coraggiosa Ecologista e Progressista” ed era risultata la candidata con più preferenze in tutta la regione; avrà anche la delega al welfare e alle politiche per il clima.

Smog, stanziati 180 milioni per interventi nel bacino padano

La scelta di Elly Schlein come nuova vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, con deleghe al welfare e al Patto per il clima, è un importante riconoscimento al progetto politico della lista ‘Emilia-Romagna Coraggiosa‘. Ora ci sono tutte le condizioni per fare di questa legislatura un laboratorio di buone politiche e dimostrare con i fatti che una rinnovata alleanza progressista è possibile e può ottenere risultati”. A dirlo è Igor Taruffi, capolista con Schlein  a Bologna dei ‘coraggiosi’ e capogruppo di Sinistra italiana nella scorsa legislatura in Regione.

Green New Deal, crisi climatica e giovani. Intervista al ministro Sergio Costa VIDEO

La decisione di Bonaccini è “una scelta che premia indubbiamente lo straordinario risultato personale di Elly – sottolinea Taruffi – ed è allo stesso tempo un importante riconoscimento del lavoro di squadra svolto da tutta la lista Emilia-Romagna Coraggiosa. Un progetto politico e civico insieme che, non a caso, ha messo al centro della propria agenda lotta alle disuguaglianze e transizione ecologica“. L’obiettivo della lista, ricorda Taruffi, era “fermare la destra e spostare verso l’area progressista ed ecologista l’asse del governo regionale. Il voto dei cittadini ci ha consegnato un ruolo decisivo in Consiglio regionale e la scelta di Bonaccini, che ringraziamo, consegna a Schlein uno strameritato ruolo di primissimo piano nel governo della Regione“.

(Visited 75 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago