Home Attualità Cani randagi a spasso in ospedale: polemica a Lamezia Terme

Cani randagi a spasso in ospedale: polemica a Lamezia Terme

Cani randagi a spasso in ospedale: polemica a Lamezia Terme

A mostrare gli animali a spasso nei reparti è stato un video pubblicato sui social dal Consigliere Comunale Mimmo Gianturco.

È polemica a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, in Calabria, dopo l’avvistamento di due cani randagi tra le corsie dell’Ospedale Civile. A mostrare gli animali a spasso nei reparti è stato un video pubblicato sui social dal Consigliere Comunale Mimmo Gianturco. Anche se i cuccioli sono stati allontanati in pochi minuti, la vicenda ha scatenato un polverone sulla sanità calabrese.

Da primissimi riscontri sembra che i due cani siano entrati da una porta lasciata aperta dal personale che si avvicendava per i turni di notte. Una disattenzione inaccettabile che non doveva verificarsi“, ha dichiarato il Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale Catanzaro (ASP), Antonio Battistini.

Secondo lo stesso Consigliere Comunale Mimmo Gianturco, invece, “il problema non sono i due cagnolini, bensì l’offerta sanitaria e l’intera gestione del sistema sanitario territoriale che deve essere potenziato per il bene della collettività”.