ClimaEventi

Youth4climate live series, l’intervento del ministro Cingolani all’evento virtuale in vista della Pre-Cop 26

Condividi

Al webinar # Youth4ClimateLive  l’intervento del Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani: “Abbiamo deciso di investire nei giovani”. L’evento fa parte di una serie di iniziative organizzate per la preparazione della Pre-COP26 a Milano. 

SEGUI LA DIRETTA

Si è tenuto l’ultimo appuntamento di # Youth4ClimateLive Series, un programma esclusivo di nove webinar dinamici e stimolanti con contenuti creativi, dedicati ai giovani e promosso dal Ministero italiano dell’Ambiente nell’ambito delle iniziative organizzate per la preparazione della Pre-COP26, che si terrà a Milano alla fine di settembre 2021. 

E’ intervenuto anche il neo ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani:  Mi fa molto piacere essere qui a parlarvi, e ringrazio per l’interesse e il sostegno dei giovani di tutto il mondo. Sono padre di tre figli e so cosa vuol dire parlare con i giovani. Voi vi siete fatti sentire con una domanda legittima sul futuro e di azioni sul cambiamento climatico. Come nuovo ministro della Transizione ecologica voglio condividere la vostra decisione e vorrei che la transizione portasse a un livello di emissioni zero“. 

Più della metà della popolazione del mondo vive in zone urbane – continua Cingolani – l’urbanizzazione ha rappresentato un’opportunità ma ogni azione ha un costo e c’è sempre il rovescio della medaglia: a lungo termine l’urbanizzazione, se gestita senza regole e controlli, in modo sregolato, può portare a sperequazioni sociali ed economiche e degrado. Qualsiasi scoperta tecnologica comporta il bisogno di affrontare problemi specifici, ma a lungo termine può generarne di nuovi”.

I goal del G20 sono proprio su questo: ci focalizziamo su una crescita sostenibile che combini transizione energetica e azione climatica attraverso una situazione di zero emissioni di CO2. Le azioni umane possono contribuire attivamente alla transizione energetica attraverso un’ampia gamma di soluzioni innovative e progetti, dalle batterie alla tecnologia digitale, da introdurre nella nostra società. Le città sono terreno fertile per soluzioni ‘nature based’ che possono migliorare la resilienza, diminuire il footprint negativo, migliorare la qualità della vita. Questo il cuore dell’evento che si terrà a Milano dal 28 al 30 settembre, conclude Cingolani sottolineando: “Abbiamo deciso di investire nei giovani”

Ha preso parte al webinar anche il sindaco di Milano, Beppe Sala.

 

Clima, la COP26 di Glasgow si terrà tra il 1° e il 12 novembre 2021

 

L’incontro ha avuto come focus il ruolo delle città e delle comunità locali nella lotta al cambiamento climatico, nonché ai modi per migliorare ulteriormente il ruolo e l’azione delle città a livello globale e le possibili soluzioni per promuovere la partecipazione dei giovani e delle popolazioni indigene a livello locale.

Moderatori 

  • Salina Abraham, presidente uscente dell’International Forestry Students’ Association
  • Ahmed Badr, scrittore, artista multimediale, imprenditore sociale, Fondatore di Narratio ed ex rifugiato iracheno

Messaggi video

  • Roberto Cingolani, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
  • Alok Sharma, Presidente COP26, Regno Unito
  • Maimunah Mohd Sharif, Executive Director, United Nations Human Settlements Programme (UN-Habitat)
  • Patricia Espinoza, Executive Secretary, United Nations Framework Convention on Climate Change (UNFCCC)

Partecipanti

  • Giuseppe Sala, sindaco di Milano, Head of C40’s Global Mayors COVID-19 Recovery Task Force
  • João Henrique Campos, sindaco di Recife, Brasile

Giovani speakers

  • Sarah Farheen Khan, Programme Assistant, International Centre for Climate Change and Development (ICCCAD), Bangladesh, Country Co-coordinator, YOUNGO
  • Lodovica Cattani, Local COY, Conference Of Youth on climate change, coordinator per l’Italia, COY16
  • Neeshad Shafi, Co-Founder, Arab Youth Climate Movement Qatar (AYCMQA)

Clima, al via organizzazione della Cop26. Costa: “sintonia sulla road-map per Glasgow”

L’appuntamento fa parte della Youth4ClimateLiveSeries, un programma di webinar dinamici e stimolanti dedicati ai giovani, ideato dal Ministero dell’Ambiente, della Terra e del Mare in collaborazione con Connect4Climate-World Bank Group e l’Ufficio dell’Inviato del Segretario Generale per i Giovani. L’obiettivo è portare proposte concrete ai negoziati sul clima dell’UNFCCC (la prossima conferenza delle parti si terrà a novembre 2021 a Glasgow).

(Visited 212 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago