AttualitàClima

Youth4Climate, giovani protagonisti dell’Ambiente al webinar con il ministro Costa

Condividi

Youth for Climate Live Series: giovani protagonisti dell’attuazione dell’Accordo di Parigi al terzo incontro fissato per il 28 agosto, ore 16.00, con il ministro dell’Ambiente Sergio Costa e l’inviata del Segretario Generale dell’Onu per i Giovani Jayathma Wickramanayake.

#Youth4ClimateLive Series è un programma di eventi virtuali presentato dal ministero dell’Ambiente italiano, ideato in collaborazione con l’Ufficio dell’Inviata per i Giovani delle Nazioni Unite e il programma di Banca Mondiale, Connect4Climate.

La Serie è rivolta ai giovani di tutto il mondo e affronta i temi legati alla lotta al cambiamento climatico, in vista degli eventi, che si terranno a Milano nel 2021: “Youth4Climate: Driving Ambition”, dal 28 al 30 settembre, e l’evento preparatorio della Conferenza mondiale sul Clima (Pre-Cop26), dal 30 settembre al 2 ottobre.

Riscaldamento globale, in che modo le Lobby sponsorizzano i ‘negazionisti’?

I giovani in tutto il mondo non sono scesi in piazza solo per reclamare politiche urgenti e efficaci contro gli effetti più disastrosi dei cambiamenti climatici ma sono impegnati ogni giorno in azioni concrete al livello locale e regionale.

“Assicurare una equità inter-generazionale nell’azione per il clima” è la domanda dalla quale partirà il terzo incontro, sempre virtuale, della serie “Youth for Climate Live Series”.

Riscaldamento globale, barriere coralline a rischio estinzione

Il tema del webinar, Driving Youth Action, è strettamente collegato all’International Youth Day, celebrato il 12 agosto, Youth Engagement for Global Action, e alla campagna “31 Days of Youth”, organizzata dall’Ufficio dell’Inviata del Segretario Generale delle Nazioni Unite per i giovani.

Si tratta di riflettere su come rafforzare la consapevolezza e l’azione dei giovani nel campo climatico e di approfondire con quali modalità rendere più efficace la loro partecipazione al decision-making al livello nazionale e internazionale.

Dopo l’intervento di Jayathma Wickramanayake e il video messaggio del ministro dell’Ambiente Sergio Costa prenderanno la parola tre giovani speaker: Heeta Lakhani, focal point di Global South per YOUNGO; Rachele Rizzo, coordinatrice dei giovani dell’Italian Climate Network; Ernest Gibson, componente Youth Advisory Council” sul cambiamento climatico del Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Incendi, Italia a fuoco: 500 roghi in due mesi da Nord a Sud

I moderatori saranno come sempre Salina Abraham, presidente uscente dell’International Forestry Students’ Association, e Ahmed Badr, scrittore, artista multimediale, imprenditore sociale, Fondatore di Narratio.

Appuntamento venerdì 28 agosto 2020 alle ore 16.00 (10:00 – 11:00 AM EDT).

L’incontro è aperto a tutti, sarà trasmesso in diretta e per partecipare è necessario registrarsi alla pagina:
https://youth4climate.live/register

Per rivedere gli incontri precedenti:
https://www.youtube.com/watch?v=EG20_RyOqVU
https://www.youtube.com/watch?v=bHey5ARO1ig

Per approfondire:
https://www.minambiente.it/pagina/verso-la-cop26-conferenza-preparatoria-ed-evento-giovani-youth4climate-driving-ambition

 

 

 

Photo by Markus Spiske from Pexels

(Visited 10 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago