World Cleanup Day, con Vaia un albero piantato per ogni azione di pulizia

“Parteciperemo piantando un albero per ogni azione positiva che viene fatta in Italia”. Anche Vaia aderisce il 16 settembre al World Cleanup Day.

Un’azione civica globale che unisce persone da ogni parte del mondo nella lotta contro l‘inquinamento ambientale. Dal 16 settembre al primo ottobre al via il World Cleanup Day.

191 paesi si attiveranno per ripulire laghi, fiumi, parchi dai rifiuti. Ad aderire e supportare l’iniziativa anche Vaia, la startup che ha ridato nuova vita agli alberi sradicati dalla terribile tempesta del 2018 che colpì soprattutto l’area montana tra Veneto e Trentino Alto Adige.

“Il cambiamento effettivamente si fa quando tante azioni vengono fatte insieme da persone diverse. – afferma a TeleAmbiente Federico Stefani, co-founder startup VaiaSiamo orgogliosi di partecipare al World Cleanup Day. Lo faremo piantando un albero per ogni azione positiva che viene fatta in Italia. Per noi piantare quell’albero vuol dire costruire radici, costruire una relazione tra tante attività che insieme possono avere un impatto. Il 16 settembre fare parte di questa iniziativa a livello globale ci rende pieni di energia, sapendo che tutti insieme possiamo avere questo grande impatto per il mondo e vedere che non siamo soli nel fare qualcosa di bello“.

Puoi partecipare e registrare la tua azione su: Let’s do it! Italy o  World Cleanup Day.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da World Cleanup Day (@worldcleanupday.global)

Nella stessa giornata a Folgaria (Trento) ci sarà la seconda edizione della Foresta degli innovatori, un evento per ricostruire insieme i luoghi colpiti dalla tempesta Vaia del 2018.