AnimaliAttualità

William e Kate iniziano l’anno in difesa del pianeta: nasce l’ Earthshot Prize

Condividi

Earthshot Prize è il premio lanciato dai duchi di Cambridge, William e Kate, per iniziare l’anno in difesa del pianeta. Premi per incentivare interventi sul tema dei cambiamenti climatici. 

William e Kate, i duchi di Cambridge, cominciano il nuovo decennio all’insegna della difesa del Pianeta e, promettendo “un decennio di azione per riparare la Terra”, lanciano un premio, su base globale, per incentivare interventi sul tema dei cambiamenti climatici.

Ambiente, la lotta dei giovani indigeni per proteggere le proprie terre

Il riconoscimento, l”Earthshot Prize”, verrà assegnato a cinque vincitori ogni anno fra il 2021 e il 2030. Si tratta di un premio in denaro per individui o organizzazioni che proporranno soluzioni a problemi ambientali, riferisce la Bbc.

Regina Elisabetta: “Sono colpita dall’impegno dei giovani”. E parla di ambiente nel discorso di Natale

Il mondo si trova davanti ad una “scelta netta”, ha detto il principe William, se continuare “irreparabilmente” a danneggiare il pianeta oppure “guidare, innovare e risolvere”. Per annunciare l’iniziativa è stato realizzato un video con la voce narrante del noto naturalista inglese Sir David Attenborough pensato per i social media, mentre il lancio ufficiale avverrà nel corso del 2020.

Greenpeace: 2019, un anno di azioni in difesa di persone e ambiente

(Visited 13 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago