Roma

WEEKEND ROMA, TUTTI GLI EVENTI NELLA CAPITALE

Condividi

Weekend Roma. Concerti, spettacoli, eventi gratuiti nella capitale questo weekend, 12 e 13 gennaio 2019. Tutte le informazioni.

In occasione del ventennale dalla scomparsa del grande cantautore Fabrizio De Andrè, Senza Frontiere Onlus presenterà, presso Villa Desideri a Marino (RM), A Filar Versi , FABER e il Medioevo, l’evento,  realizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Artemisia e Sala Teatro Vittoria, con il patrocinato della Fondazione Fabrizio De Andrè. Per l’occasione la filologa Martina Michelangeli, con la collaborazione del Maestro Mario Alberti e del Maestro Franco Pierluigi Menichelli, introdurranno il pubblico ai testi di ispirazione medievale di De Andrè. L’ingresso prevede un contributo volontario di almeno 10 euro. Info e prenotazioni: A Filar Versi , FABER e il Medioevo

 

Per gli amanti dell’antiquariato, domenica 13 gennaio, dalle 10,00 alle 19,00,  si terrà il mercatino La Soffitta a Monteverde, Piccolo è bello, che per il secondo anno consecutivo vede il teatro San Pancrazio e il giardino antistante fare da location al mercato in stile londinese. Oggetti d’antiquariato, vintage, stampe e merletti sono solo alcuni degli oggetti messi in vendita per l’occasione. Saranno presenti per all’evento, che si svolgerà al coperto, venticinque espositori provenienti da Lazio, Toscana e Umbria.

Un viaggio nel tempo, fino alla Preistoria, quello che si può vivere all’interno della stazione museo San Giovanni, stazione della linea C della Metropolitana di Roma. L’associazione Cicero propone per questa domenica una visita guidata adatta a tutta la famiglia (bambini da sette anni in su) presso la stazione museo. L’evento avrà luogo il 13 gennaio dalle ore 11,00 e avrà una durata di circa un’ora e mezza con un prezzo di 10 euro più il costo del biglietto (quest’ultimo gratis per i possessori di Metrebus Card). Gli auricolari per l’ascolto della guida dal vivo avranno un costo di 2 euro a persona.

Greg & The Frigidairs in concerto al Cotton Club, sabato 12 gennaio alle ore 22.00. Un quartetto vocale ed una solida ritmica che a suon di “Sha-badubudì” e “Ramalamading dong” ripercorrono uno dei generi più interessanti degli anni ’50/’60 con armonie vocali, ritmi swinganti e rockeggianti! Dai Coasters, a Dion & the Belmonts, ai Diamonds, e poi The Cleftones, The Beach Boys, The Platters, The Cadillacs e altre band che hanno contribuito alla fama di questo genere, in più molti brani originali pregni di sagacia ed ironia.

 

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago