Roma

WEEKEND ROMA, TUTTI GLI EVENTI DELLA CAPITALE

Condividi

Weekend Roma.  I suggestivi spazi della Basilica di San Lorenzo fuori le mura, una delle sette chiese patriarcali di Roma e luogo di sepoltura di San Lorenzo, ospiteranno domenica 11 novembre alle 21 il Gran Concerto d’autunno.

Per l’occasione il maestro Pier Giorgio Dionisi dirigerà due brani inediti, il Requiem “Contemporaneo” del maestro Michele Biki Panitti e, in prima assoluta, il Requiem “Filologico” di Amadeus Mozart, la versione originale, scaturita direttamente dal genio di Mozart, senza alcuna delle correzioni postume.

Nasce a Roma il primo mercatino sensoriale, domenica 11 novembre dalle 11,30 alle 19,30 presso Profumo Spazio Sensoriale, in via di Villa Lauchi, apre infatti i battenti il market dedicato alla stimolazione di tutti i sensi. Immersi in un’atmosfera magica un percorso olfattivo vi guiderà alla scoperta di pietanze e drink ispirati alle quattro principali famiglie di profumi: floreale, agrumato, marino e speziato.

Sarà inoltre possibile sperimentare nuove esperienze sensoriali, come il bagno sonoro nel parco, e l’area shopping comprende circa trenta tra artigiani e stilisti.

Info su: https://www.facebook.com/ProfumoRoma/

Restando in tema di mercatini questa domenica dalle 10,30 alle 20,30, si svolgerà l’ultimo incontro prima dell’edizione natalizia del mercatino giapponese Pure Japan a Largo Venue con sessanta espositori all’insegna delle tradizioni del paese del sol levante.

Cibo, vestiti, cultura manga e collezionismo per quello che non vuole essere soltanto un mercatino, ma un vero e proprio festival della cultura Giapponese a 360 gradi.

Info su: https://www.facebook.com/events/2202126580111295/

 

(Visited 474 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago