Home Attualità Vodafone lancia la Eco SIM, la sim card realizzata in plastica riciclata

Vodafone lancia la Eco SIM, la sim card realizzata in plastica riciclata

Arriva la Eco-SIM di Vodafone, la sim card in plastica riciclata. A partire da ottobre 2021, Vodafone fornirà ai clienti le nuove Eco SIM, sostituendo progressivamente le SIM attualmente prodotte in plastica vergine.

Le Eco-SIM saranno introdotte in tutti i 12 mercati europei di Vodafone, oltre che in Egitto, Turchia e Sudafrica.

Un primo passo che fa parte di un più grande impegno per ridurre il proprio impatto ambientale.

La nuova Eco-SIM ha lo stesso formato di una normale SIM ma di dimensioni dimezzate ed è realizzata in plastica riciclata.

Plastica, Microsoft sempre più sostenibile: ecco il mouse prodotto con i rifiuti oceanici

“Questo – spiega il gruppo in una nota – elimina la necessità di produrre annualmente 320 tonnellate di plastica vergine, con un potenziale risparmio stimato di 1.280 tonnellate di CO2 all’anno”.

Solo qualche tempo fa, Vodafone aveva iniziato ad offrire ai suoi clienti, in tutti i mercati europei, le eSIM – ossia le sim digitali, compatibili con un numero sempre crescente di dispositivi.

Plastica, un rubinetto sempre aperto che vomita rifiuti: l’opera di denuncia di un artista canadese

Una rivoluzione che si è subito scontrata con i limiti della telefonia attuale: la maggior parte dei clienti di telefonia mobile richiedeva ancora una scheda Sim fisica per il proprio telefono cellulare.

Dal 2020 inoltre, Vodafone ha eliminato tutta la plastica inutile e gli articoli monouso in tutti i suoi negozi e uffici; ha ritirato i sacchetti di plastica monouso e ha rimosso o limitato l’uso di materiali promozionali o di marketing in plastica, sostituendoli con alternative a basso impatto ambientale.

Articolo precedenteDigitale terrestre, da oggi scatta la prima fase. Oltre 15mln di tv saranno rottamati
Articolo successivoEmergenza rifiuti, Gualtieri prepara una “pulizia straordinaria” della città