Il primo ministro Phuc, il presidente del Comitato centrale del fronte della patria del Vietnam, Tran Thanh Man, il vicepremier Trinh Dinh Dung, il ministro delle Risorse naturali e dell’ambiente Tran Hong Ha, e numerosi funzionari del governo hanno invitato la popolazione a prendere parte alla lotta contro lo spreco della plastica e hanno visitato la mostra fotografica “Sfide al cambiamento”.

Il Vietnam è tra i cinque paesi asiatici che inquinano di più l’oceano con rifiuti in plastica, secondo ricerche di organizzazioni internazionali.

Plastica e resti di cibo nell’oceano: multata una grande società di navi da crociera

Plastica monouso, bandita in Canada dal 2021. Trudeau: “Farà bene al pianeta e all’economia”

L’Associazione della plastica del Vietnam ha illustrato la gravità del problema: nel 1990, ogni vietnamita utilizzava 3,8 chilogrammi di plastica all’anno, ma 25 anni dopo, il consumo pro capite annuo e’ salito a 41 chilogrammi.

Plastica e infradito, arriva la barca “FlipFlopi dhow” VIDEO

Sempre in Vietnam, Tran Minh Tien ha messo su una piccola impresa che produce cannucce e altri oggetti completamente eco-sostenibili, a partire dalle piante. Le cannucce sono fatte di foglie, verdi o essiccate. Attraverso l’e-commerce vengono distribuite in tutto il mondo.

Cannucce naturali dal Vietnam. Via l’usa e getta, arriva l’eco-sostenibilità VIDEO

 

Articolo precedenteOpere d’arte create con 120mila mozziconi di sigarette raccolti
Articolo successivoBaby caprioli giocano con la mamma nel Parco dei Monti Simbruini VIDEO