video irruzione attivisti eurovision

Alcuni attivisti ambientali del gruppo Extinction Rebellion hanno fatto irruzione durante la sfilata delle delegazioni dell’Eurovision song contest 2022 sul tappeto turchese

È ufficialmente cominciata la settimana dell’Eurovision song contest 2022 con la sfilata delle delegazioni sul tappeto turchese alla Reggia di Venaria a Torino. Una cerimonia interrotta da tre attivisti per il clima del gruppo piemontese di Extinction Rebellion.

Come si vede nel video, l’irruzione è avvenuta proprio durante l’intervista di Blanco e Mahmood.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Extinction Rebellion Torino (@xrtorino)

L’irruzione degli attivisti all’Eurovision

Durante la sfilata delle delegazioni dei 40 Paesi in gara all’Eurovision song contest 2022 che si è tenuta ieri con l’evento che ha dato ufficialmente il via alla settimana che terminerà sabato 14 con la finale, tre attivisti per l’ambiente hanno fatto irruzione.

Nelle mani avevano cartelli con su scritto “Music: Declare Climate Emergency” e “Humanity needs your voice” e hanno urlato alla folla “Non ci sarà musica su un Pianeta morto”.

In un video una delle attiviste spiega, dopo essere stata fermata, i motivi della sua protesta.

L’irruzione durante l’intervista a Mamhood e Blanco

Come si vede nel video ufficiale dell’Eurovision, l’irruzione dei tre attivisti per il clima è avvenuta durante l’intervista ufficiale di Mahmood e Blanco che con la loro Brividi gareggiano per l’Italia.

Proprio mentre stavano parlando con Gabriele Corsi, Mario Acampa e Carolina Di Domenico, gli attivisti di Extinction Rebellion sono entrati in scena.

L’interruzione, però, è durata poco. Giusto il tempo di essere fermati dalle forze di sicurezza della manifestazione. “Pedro, Delfina, Michele stanno bene. Hanno voluto lanciare un messaggio al mondo della musica e al mondo intero, chiedendo di parlare della più grande crisi che l’umanità si sia mai trovata ad affrontare, hanno fatto sapere dal collettivo ambientalista.

Chi sono gli attivisti di Extinction Rebellion

Il gruppo Extinction Rebellion è un movimento socio-politico internazionale che, tramite la non violenza ma con l’utilizzo di azioni anche non legali (come, appunto, le manifestazioni non autorizzate) intende tenere alta l’attenzione dei governi sulle questioni climatiche ed ecologiche.

Negli ultimi mesi gli attivisti italiani sono stati protagonisti di diversi episodi di disobbedienza civile: dal blocco del raccordo anulare, agli scioperi della fame a Torino e a Roma.

Gli attivisti di Extinction Rebellion e il movimento “Ultima Generazione” sono stati i protagonisti dell’ultima puntata di Focus, il programma di Manuela Murgia su TeleAmbiente.

Articolo precedenteStudioNews, l’ottava puntata dedicata all’Eurovision Song Contest
Articolo successivoEurovision 2022, Laura Pausini riceve in dono un abito ecosostenibile prodotto con alghe del mare del Nord