Home Animali Neuralink, Elon Musk sotto accusa: “1.500 animali morti con il chip nel...

Neuralink, Elon Musk sotto accusa: “1.500 animali morti con il chip nel cervello”

Neuralink, Elon Musk sotto accusa:

Secondo i media americani, la società specializzata in chip per il cervello umano ha ucciso già oltre 1.500 animali durante i test di laboratorio. 

La società Neuralink di Elon Musk è sotto indagine federale dopo la morte di oltre 1.500 animali sottoposti ad atroci esperimenti di laboratorio. A riportare la notizia è stata l’agenzia di stampa Reuters. Lo staff dell’azienda statunitense specializzata nella produzione di dispositivi medici ha confermato che a partire dal 2018 maiali, pecore e scimmie hanno subìto test spesso mortali.

Proprio in questi mesi Neuralink sta sviluppando un chip da impiantare nel cervello di persone paralizzate, così da provare a farle camminare. Anche se la Food and Drug Administration (FDA) deve autorizzare ancora il minuscolo strumento tecnologico, Elon Musk sostiene che le prime sperimentazioni del chip sull’uomo avverranno entro sei mesi.

L’indagine federale sulla società dell’imprenditore più ricco del mondo è stata aperta dallo United States Department of Agriculture (USDA).

Articolo precedenteVuoi esportare in Ue? Dimostra che non sei responsabile di deforestazione. Il video
Articolo successivoASviS: “Italia a diverse velocità per gli obiettivi Agenda 2030”. Il rapporto