Home Attualità Uruguay, migliaia di pinguini trovati morti sulle spiagge

Uruguay, migliaia di pinguini trovati morti sulle spiagge

Uruguay, migliaia di pinguini trovati morti sulle spiagge

Dopo avere effettuato le analisi sulle carcasse dei pinguini, le Autorità Locali hanno escluso la morte per influenza aviaria. Gli ambientalisti: “Colpa della pesca intensiva”.

Oltre 2.000 pinguini di Magellano sono stati trovati morti sulle spiagge di Montevideo e di La Paloma, in Uruguay, nell’America del Sud. A notare le carcasse degli animali deceduti nell’Oceano Atlantico e trasportati dalle correnti sui bagnasciuga sono state le Autorità Locali. Dopo avere effettuato le analisi biologiche sugli uccelli incapaci di volare, i ricercatori hanno escluso la morte per influenza aviaria. Secondo gli ambientalisti, i pinguini di Magellano visibilmente malnutriti sono spirati a causa della pesca intensiva. Il motivo? Questo triste fenomeno avrebbe provocato la carenza di principi nutritivi utili alla dieta dei simpatici animali originari delle aree più meridionali del Nuovo Mondo.