Tutti gli appuntamenti del progetto Urban FOOD – agricoltura urbana a Roma per riscoprire valori umani e sociali,  organizzato da Fidapa sezione Roma.

 TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI URBAN FOOD

 

Nuovo appuntamento mercoledì 13 maggio con il progetto Urban FOOD – agricoltura urbana a Roma per riscoprire valori umani e sociali,  organizzato da Fidapa sezione Roma, dedicato a Hummustown e la cultura culinaria siriana a Roma. Una storia di riscatto, di conquista di un ruolo sociale ed economico di un gruppo di donne profughe siriane a Roma.

Maria Giovanna Fidone, esperta di protezione di diritti umani e di tematiche legate a progettazione sociale, intervisterà Giusy Grimaldi della Hummustown family.

Una storia che apre ad un mondo sconosciuto ai più e che grazie al cibo può essere avvicinata, conosciuta, apprezzata e sostenuta.
A partire dalle ore 18 sarà disponibile il video su YouTube dedicato all’intervista

Il prossimo ed ultimo appuntamento sarà il 22 maggio con l’Associazione di Promozione Sociale e la Cooperativa Sociale Barikamà (che in lingua Bambara’ significa Resistente) portano avanti un progetto di micro-reddito nato nel Marzo 2011 che consiste nell’ inserimento sociale attraverso la produzione e vendita di yogurt ed ortaggi biologici.

Il progetto è attualmente gestito da Suleman Dari , Aboubakar, Cheikh, Sidiki, Modibo, Seydou e Ismael, ragazzi Africani che vivono a Roma, quattro dei quali dopo aver partecipato alle rivolte di Rosarno del Gennaio 2010 contro il razzismo e lo sfruttamento dei braccianti agricoli. Dalla fine del 2014, con il crescere della nostra cooperativa, abbiamo deciso di inserire nel progetto anche ragazzi italiani con la sindrome di Asperger (Mauro) che è una lieve forma di autismo che non presenta ritardo cognitivo e del linguaggio, perché riteniamo che l’integrazione tra questi due mondi diversi possa essere molto importante per entrambi.

Il ciclo si chiuderà il 22 maggio alle ore 10.00 presso l’orto botanico di Roma per il tema cibo di prossimità e come questo possa essere un veicolo per riformulare il paradigma di benessere.

 

Articolo precedenteZucchero, esce l’album “Inacustico D.O.C. & More”
Articolo successivoCovid, Kyriakides “A luglio vaccinato il 70% degli adulti europei”