Umbria, Leo Gassman in visita alla Comunità Incontro di Amelia (Tr)

Il cantautore ha incontrato i ragazzi ospiti della struttura: “Ho visto tanti sguardi interessati all’incontro e tanta voglia di tornare a vivere e di respirare la libertà”.

Una mattinata insolita e piena di emozioni quella vissuta a Molino Silla, alla Comunità incontro di Amelia (Tr), grazie alla visita di Leo Gassmann.

Reduce dai successi del Festival di Sanremo e del suo ultimo album “La strada per Agartha” il giovane cantautore romano si è recato alla Comunità fondata da Don Pierino Gelmini per conoscere la struttura, incontrare i ragazzi impegnati nel percorso di recupero e per portare loro il suo messaggio.

La visita di Leo, che è stato accolto con grande entusiasmo da parte degli ospiti e dallo staff della Comunità, rientra nelle attività promozionali del Progetto MeetLife, la prima piattaforma interattiva contro le dipendenze finanziata dal Dipartimento per le politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e ideata dalla Comunità Incontro Onlus.

Leo Gassmann, in veste di ‘testimonial’ del progetto per un giorno, ha voluto condividere attraverso i social un messaggio contro l’uso delle sostanze.

Il messaggio del cantautore: “La visita alla Comunità è stata molto emozionante”.

Vedere tutti questi ragazzi uniti per cercare di ritrovare la loro libertà ha detto Leo Gassmanè stato molto bello ed umanamente importante per me. Il messaggio che mi sento di mandare a tutti questi ragazzi è di continuare a credere nei loro obiettivi e di poter uscire da una situazione difficile, da delle situazioni difficili, perché la loro presenza su questo pianeta è importante”.

“Ho visto tanti sguardi interessati all’incontroha concluso l’artistae tanta voglia di tornare a vivere e di respirare la libertà. Sono onoratissimo di averne fatto parte oggi”.