Attualità

TERREMOTO 3.9 TRA ABRUZZO E LAZIO. FINORA NON SI REGISTRANO DANNI

Condividi

Nuova scossa di terremoto nel Centro Italia.

Secondo i dati dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica) si tratta di un sisma di magnitudo 3.9 sula scala Richter con epicentro tra Scurcola Marsicana, in provincia dell’Aquila, e Magliano dè Marsi.
La scossa, che ha una profondità di 8 km, è stata avvertita alle 21.58 in un raggio di almeno 70-80 km, soprattutto presso Avezzano. Leggere scosse avvertite anche in alcune zone periferiche di Roma.
Due ore prima (ore 20) era stato registrato un altro sisma di magnitudo 3.7 con epicentro sei chilometri a nord di Mortasso, nel Piacentino.
Al momento non ci sono segnalazioni di danni a cose o persone.

(Visited 165 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago