Ucraina, partiti aiuti umanitari della Croce Rossa Italiana

È partito il primo carico di aiuti umanitari della Croce Rossa Italiana verso L’Ucraina. Medicinali, generi alimentari, coperte e kit di primo soccorso partiti da Avezzano, saranno distribuiti alla popolazione ucraina.

Il presidente di CRI, Francesco Rocca, assicura che seguiranno altre spedizioni “strutturate in base alle esigenze che via via si presenteranno. Come sempre, saremo attivi finché ce ne sarà bisogno”, ha affermato Rocca,
Parallelamente, come struttura operativa della Protezione Civile, la Croce Rossa sta supportando la missione di invio aiuti umanitari diretti in Polonia.

Ucraina, alla chiesa di Santa Sofia per donare cibo e medicine: “Chiediamo aiuti ai romani”

Pierluigi De Ascentiis, coordinatore Coe Avezzano: “Partiranno da Avezzano quattro autoarticolati e due macchine leggere, con dieci volontari a bordo, inviamo generi alimentari, coperte, medicinali e altro materiale per l’assistenza alle popolazioni.”

Articolo precedenteRoma, qualità della vita: bocciati trasporti e rifiuti
Articolo successivoClima, in Australia mezzo milione di evacuati a causa delle piogge torrenziali