elon musk donald trump twitter milo manara

Dopo il sondaggio lanciato tra gli utenti, l’ex presidente Usa è stato riammesso a Twitter. Ma arriva la doccia fredda: “Non torno, meglio Truth”.

Elon Musk riammette Donald Trump su Twitter, ‘corteggiando’ l’ex presidente con un meme ispirato ai disegni di Milo Manara. La risposta, però, è una doccia fredda: Trump ha snobbato l’offerta, spiegando di preferire, e voler restare, su Truth, il social che aveva aperto dopo essere stato bloccato da Twitter in seguito all’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021.

 

Il sondaggio

Continuando con le sue mosse controverse, Elon Musk aveva deciso di pubblicare un rapido sondaggio, in cui gli utenti, in poche ore, potevano votare per la riammissione di Donald Trump. In seguito alla risposta affermativa degli utenti (51,8% contro 48,2%), il nuovo proprietario di Twitter ha deciso di sbloccare l’account dell’ex presidente, suscitando l’ira di associazioni come la Naacp (organizzazione per la difesa dei diritti civici) e di politiche come Liz Cheney, repubblicana ma prima rivale interna di Trump.

 

La riabilitazione

Già prima di acquisire Twitter, durante le lunghe trattative, Elon Musk aveva dichiarato di voler riammettere Donald Trump in nome della libertà di parola: “Bannare il suo account è stata una decisione moralmente sbagliata e assolutamente stupida“.
E già nei giorni scorsi, Elon Musk aveva riattivato account sospesi come quelli di Kathie Griffin, Jorden Peterson e Babylon Bee, ma non aveva voluto prendere una decisione autonoma sull’ex presidente degli Stati Uniti che ha da poco annunciato di volersi ricandidare nel 2024.

 

L’elogio di Salvini

Una decisione, quella di Elon Musk, che in Italia ha trovato il favore di Matteo Salvini: “Per me è un genio dell’innovazione, del futuro… Spero che possa venire veramente a investire in Italia. Ha riammesso Donald Trump su Twitter, aver liberato dal benpensantismo e dai radical chic di sinistra una piattaforma… applausi“.

Trump gela Musk: “Non torno su Twitter”

A sorpresa, però, Donald Trump aveva annunciato, ancora prima della fine del sondaggio, di non voler tornare su Twitter. “Non andrò da nessuna parte, ho già questo social speciale” – ha spiegato l’ex presidente Usa in un video su Truth, il social network tutto suo, creato appositamente dopo il ‘ban’ da Twitter – “Truth funziona meglio, mentre Twitter ha troppi problemi, a cominciare dai bot e dagli account falsi“.

Articolo precedenteBonus matrimonio per chi si sposa in chiesa, il Governo frena la Lega
Articolo successivoCina, mistero sulle pecore che girano in cerchio da due settimane