Da marzo nella provincia di Viterbo tanti appuntamenti tra folklore, cultura, enogastronomia e artigianato

Il tratto viterbese della Via Francigena – quel fascio di percorsi che sin dal Medioevo portava i pellegrini dalla Francia a Roma – sta per rinascere e da marzo avrà una nuova vita.

Si tratta de La Francigena e le vie del gusto in Tuscia, la più grande DMO (Destination Management Organization) della Tuscia Viterbese che propone nuove idee di turismo per vivere e scoprire da vicino l’intero microcosmo di quell’area del Centro Italia tra suggestivi calanchi, necropoli, vie dei pellegrini e luoghi di meditazione.

Un vero e proprio tuffo nella natura quello che porterà alla valorizzazione dei tanti cammini (sia per gli sportivi che per gli amanti del turismo lento).

Tanti gli appuntamenti, tra cui:

  • Storie di bici e di amicizia, un laboratorio di scrittura che incontra la bellezza della via Francigena percorsa in bici attraverso itinerari destinati anche a turisti con disabilità, per creare una comunità consapevole e rendere il cammino accessibile a tutti
  •  Il bosco sulla Francigena, una visita teatralizzata nel suggestivo Bosco del Sasseto, ed eventi tematici legati alle figure di briganti, butteri e mezzadri;
  • Paniere del Pellegrino, la possibilità di riscoprire, riuniti, tutti i prodotti enogastronomici del territorio proposto con un packaging eco-sostenibile.

Roma, al via il ciclo di convegni sulla sostenibilità della CSR

L’occasione giusta per un tuffo nella natura e nella meditazione

Il connubio inconfondibile di un ambiente naturale incontaminato, la presenza di riserve naturali e parchi, i laghi, le sorgenti termali con le straordinarie testimonianze storico-artistiche (necropoli etrusche, borghi, quartieri ed emergenze medievali e rinascimentali) rendono questo tratto di Via Francigena tra i più suggestivi d’Europa.

Il posto adatto per immergersi in un momento di meditazione a diretto contatto con la natura.

Roma, una sola App per accedere a tutti i servizi di mobilità della città

Articolo precedenteMacron: “È il momento della rinascita del nucleare francese”
Articolo successivoTorna il Winter Fancy Food, le eccellenze italiane a Las Vegas – Agrifood Magazine