Attualità

Turismo. Visitare l’Italia tra Borghi e città

Condividi

Visitare l’Italia tra Borghi e città, cogliendo il meglio che ogni Regione italiana sa offrire.

È questo l’obiettivo della piattaforma digitale “VisItaly” presentata durante il convegno “Visitare l’Italia tra borghi e città” promosso dal Centro Documentazione e Studi dei Comuni Italiani (ANCI-IFEL).

VisItaly non vuole essere solo un sito d’informazione, ma vuole valorizzare il turismo come strumento di crescita delle comunità locali, grandi e piccole.

Turismo culturale attrae in Italia 1 straniero su 4

Tra le molte informazioni raccolte e messe a disposizione in modo ordinato, si possono rammentare le seguenti (con accanto il numero delle singole entità).

  • Biblioteche                                        18105
  • Musei                                                        4026
  • Aree archeologiche                            293
  • Monumenti                                               570
  • Comuni (compresi i Borghi)        7945
  • Strutture ecosostenibili                   293
  • Impianti sportivi elementari    45000
  • Stadi                                                               133
  • Golf club                                                      400
  • Porti                                                               330
  • Castelli                                                   25000
  • Chiese                                                          440
  • Abbazie                                                      160
  • Grotte                                                            30
  • Ville                                                             130
  • Parchi Storici/Artistici                      42
  • Ponti Storici                                             20
  • Catacombe                                              40
  • Pinacoteche                                         220
  • Mausolei                                                  17
  • Sacri Monti                                            10
  • Luoghi Unesco                                    54

 

Il convegno è stato anche palcoscenico per l’assegnazione dei riconoscimenti ai progetti di sei istituti scolastici di Cassino (FR), Parma e Roma, per i loro progetti ecosostenibili.

Accoglienza a Rifiuti Zero e Turismo Sostenibile

Dal 2010, anno della fondazione di CETRI-TIRES a Roma e Bruxelles, il centro è impegnato a promuovere diverse attività per riunire cittadini ed esperti in vari settori delle scienze economiche, tecniche e sociali per condividere la visione del modello energetico proposto da Jeremy Rifkin: distribuito, interattivo e soprattutto democratico.

Turismo, il business delle vacanze si fa sempre più “green”

Questi sono anche i principi che si ricercato nelle iniziative premiati dai Cetri Educational, assieme ad un nuovo attenzione al concetto di Green Deal.

Per il terzo anno consecutivo i riconoscimenti Cetri-Tires saranno accompagnati dall’assegnazione del Premio Speciale Cultura Rinnovabili.it creato dalla testata diretta da Mauro Spagnolo. Il premio è nato nel 2016 con l’obiettivo di valorizzare i nuovi linguaggi e forme della comunicazione ambientale, creando un viaggio virtuale nella cultura di sostenibilità

 

(Visited 19 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago