Trasporti, il Comitato pendolari della Roma Lido protesta in Campidoglio

Protesta dei pendolari della Roma Lido in piazza del Campidoglio. Maurizio Messina, Comitato pendolari Roma Lido: “Noi non siamo cittadini di serie B, ma così siamo trattati. Roma Capitale chieda ad Atac di stornare due treni dalla metro A e di portarli sulla Roma Lido, questo farebbe la differenza”.

Non siamo dei cittadini di serie B. Con questa premessa i pendolari della Roma Lido e delle ferrovie concesse sono arrivati in Campidoglio per chiedere che un servizio adeguato sia garantito alle centinaia di migliaia di cittadini che ogni giorno vivono enormi disagi per potersi spostare. 39 minuti di attesa, è questo il triste record registrato sulla Roma Lido, una situazione da risolvere in tempi brevi con il trasferimento di treni da altre linee è la proposta dei comitati.

Roma, distrutta dai vandali la Casa della Cultura intitolata a Gigi Proietti

Maurizio Messina, Comitato pendolari Roma Lido: “Siamo trattati come cittadini di serie B da istituzioni, Regione e comune e da Atac. Noi crediamo che l’unica maniera per alleviare questa situazione sia che Roma Capitale chieda ad Atac di stornare due treni dalla metro A e di portarli sulla Roma Lido, questo farebbe la differenza”.

Articolo precedenteMicroplastiche, nuovo allarme choc: trovate nei polmoni di pazienti vivi
Articolo successivoScientist Rebellion, l’ultima protesta di XR in tutta Italia: cosa è successo oggi