EventiPoliticaRoma

“Transizione Ecologica e Digitale: dialogo per una capitale smart”. Incontro tra ecologisti e Roberto Gualtieri

Condividi

TeleAmbiente dopo incontro sul Tevere promuove dialogo con Gualtieri sulla Transizione Ecologica e Digitale. Appuntamento per mercoledì 13 ottobre dalle ore 18:00 presso il Palazzo Brancaccio, Roma. Modera Stefano Zago, direttore responsabile TeleAmbiente.

Dopo il confronto tra i candidati delle quattro principali coalizioni sull’emergenza Tevere del 28 settembre presso Marevivo, alla presenza dell’ex magistrato Gianfranco Amendola e del presidente della fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, TeleAmbiente promuove un nuovo incontro “Transizione Ecologica e Digitale: dialogo per una capitale smart”, per costruire un dibattito tra ecologisti e il candidato sindaco Roberto Gualtieri.

L’evento si terrà mercoledì 13 ottobre dalle ore 18:00 presso il Palazzo Brancaccio, Roma.

Interverranno:

  • Alessandro Bianchi
  • Paolo Cento
  • Loredana De Petris
  • Enrico Gasbarra
  • Alfonso Pecoraro Scanio

Modera Stefano Zago

 

Di fronte a chi continua, dopo la prima parte di campagna elettorale, con attacchi e insulti personali, vogliamo perseguire un azione di dialogo sui contenuti. – dichiara Stefano Zago, direttore responsabile di TeleAmbiente e moderatore del dibattito – Questo è il senso dell’incontro e siamo grati al prof. Alessandro Bianchi, alla senatrice Loredana De Petris, Paolo Cento, Enrico Gasbarra, Alfonso Pecoraro Scanio e al candidato sindaco Roberto Gualtieri, di aver accettato questo momento di dialogo. E’ un bel segnale per lavorare per Roma”.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago