AnimaliAttualità

Torino, sequestrati oltre 10mila monili ottenuti da specie protette

Condividi

La Guardia di Finanza ha sequestrato, da un negozio di Torino, oltre 10mila monili ottenuti da specie protette. I prodotti, una volta in commercio, avrebbero fruttato un milione di euro.

Oltre 10mila monili, ottenuti da specie protette in via di estinzione e pronti per essere venduti. È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino in un negozio della zona Sud della città. Gli oggetti, composti in gran parte da coralli, una volta messi in commercio avrebbero garantito un guadagno complessivo pari a circa un milione di euro.

Inquinamento, da dove arrivano le 4000 rotelle di plastica ritrovate a Formia e Gaeta?

Sono in corso accertamenti sulla provenienza dei prodotti sequestrati, anche se non ci sono solo quelli ottenuti da specie protette. La Guardia di Finanza ha sequestrato in tutto 600mila oggetti, prodotti di bigiotteria e accessori di abbigliamento, che non rispettavano i requisiti delle norme sulla sicurezza. Il titolare del negozio è stato denunciato alla Procura di Torino per importazione illecita di parti di specie protette e frode in commercio.

(Visited 22 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago