ROMA (ITALPRESS) – “Se le persone sono messe in condizione di poter esprimere i propri talenti possono raggiungere qualunque risultato”. Lo ha detto Fabio Todaro, Senior Regional Sales Director per l’Italia di Cornerstone, che in un’intervista all’Italpress ha fatto il punto su alcune iniziative dell’azienda che “si occupa dei talenti”, ha detto.
“Ciò che stiamo cercando di realizzare – ha spiegato – è una soluzione di talent management che tenga conto soprattutto dell’aspetto umano, perchè è un tema un pò trascurato. Gli effetti della pandemia e la grossa trasformazione che c’è stata in questi ultimi due anni hanno forse fatto rivedere il modello”. Secondo Todaro, ultimamente è stata spesso inseguita “la riduzione dei costi e l’adozione di tecnologie come intelligenza artificiale e big data, molto spesso con un’ottica process oriented e forse ci si è un pò dimenticati dell’aspetto umano. Il nostro motto – ha spiegato – è ‘back to human’. La nostra nuova piattaforma, che si chiama Cornerstone Xplor, è un pò più orientata alla persona: riportiamo la persona al centro del lavoro e la mettiamo nelle condizioni di poter esprimere i suoi obiettivi, scopi e skill, mettendola in comunicazione con le opportunità di crescita”.
Per Todaro, quindi, oggi “bisogna fare molta attenzione perchè si rischia di perdere le risorse più importanti, non dando loro ascolto o non facendole sentire parte di uno scopo comune. Si rischia di non accorgersi nemmeno – ha aggiunto – dove sono le competenze”.
Cornerstone Xplor, ha spiegato, è “una soluzione innovativa che consente, con una grossa attenzione al talento, di poter avere un unico sistema completamente integrato per poter esprimere la propria professionalità e sapere quali sono le proprie competenze”. La piattaforma realizza un’esperienza basata sull’intelligenza artificiale. C’è però anche attenzione alla tutela dei dati. “Siamo stati da sempre molto sensibili a questo”, ha affermato, parlando di “una delle primissime aziende a essere certificata secondo il nuovo standard che prevede l’attenzione della privacy sui dati ma anche la protezione delle informazioni per la persona. E’ uno standard riconosciuto a livello mondiale”, ha evidenziato. Inoltre, “questo è sempre stato insito nello sviluppo delle nostre soluzioni” in quanto “tutti i nostri prodotti – ha spiegato – vengono sviluppati e concepiti sin dalla progettazione considerando questo aspetto importante”.
In più, “noi siamo anche fornitore di contenuti”, ha aggiunto. Si può, quindi, “capire quali sono le competenze, quali sono quelle che servono per poter crescere ma anche offrire contenuti e quindi la formazione”.
In merito all’ipotesi di nuove acquisizioni, Todaro ha spiegato: “L’azienda ha intenzione di fare acquisizioni, anche se di recente è stata praticamente acquisita. Ad agosto dello scorso anno è entrato un fondo molto importante che ha fatto un investimento di 5,3 miliardi di dollari. E’ un fondo tecnologico che investe per l’espansione di Cornerstone. Siamo molto onorati – ha concluso – di essere stati riconosciuti nel gruppo delle aziende che hanno soluzioni di human capital management come quella che ha maggior potenziale”.
(ITALPRESS).

Articolo precedenteKassandra, il software che permetterà alle autostrade di adattarsi ai cambiamenti climatici
Articolo successivoBatteri mangia-plastica scoperti in Svezia. Potrebbero aiutare a ripulire il Pianeta