Scienza e Tecnologia

The Climate App, arriva il social network contro la crisi climatica

Condividi

“Benvenuti su The Climate App: traccia e condividi i tuoi progressi nella riduzione di CO2”. Si apre così a presentazione della nuova app che ha come obiettivo quello di combattere la crisi climatica sfruttando i meccanismi dei social. Il lancio dell’app ideata da un ricercatore della Nasa è previsto a febbraio

Il ricercatore della Nasa Sam Naef ha ideato una nuova app dal nome “The Climate App” che sfrutta i meccanismi dei social per incentivare gli utenti a ridurre l’impronta ambientale, monitorando le loro emissioni di gas serra e consentendo di condividere con gli altri utenti le scelte fatte, le attività intraprese e i progressi compiuti. L’obiettivo è di connettere più persone possibili, ispirando loro comportamenti quotidiani più virtuosi.

Api, creata per la prima volta una mappa globale di tutte le specie

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Climate App (@theclimateapp)

Lo schema di “gioco” è quello della sfida: attraverso divertenti giochi e prove, il social network mostra agli utenti esempi di pratiche positive per tutelare il clima e l’ambiente.

L’elemento sociale è molto importante, poiché ispira altre persone. Il motivo numero uno per cui qualcuno cambia il proprio comportamento è la pressione positiva dei pari. L’app rende molto chiaro alle persone cosa fanno gli altri intorno a loro. Dobbiamo anche rendere divertente il taglio del carbonio, come duolingo rende divertente l’apprendimento di una lingua. Stiamo prendendo molta ispirazione da loro. Pensala come una combinazione di duolingo, Strava e Instagram, ha dichiatato Sam Naef. 

Clima, un’etichetta sul cibo avviserà quanto ha inquinato quello stai mangiando

Sulla pagina ufficiale dell’app si legge: “Otto anni prima del punto di non ritorno… I governi ci hanno deluso ed i sistemi di supporto vitale si stanno frantumando. Un milione di specie sono minacciate dal rischio di estinzione, ma tutti noi abbiamo il potere di fermare questo. Stiamo lanciando un’app che consentirà a te, ai tuoi amici e a tutti gli altri, di tenere sotto controllo le loro azioni di riduzione di CO2”.

L’app è ancora in fase di sviluppo e sta ottenendo i finanziamenti grazie a una campagna di crowdfunding su Indiegogo che ha già superato l’obiettivo di 20 mila euro. Al momento il team sta lavorando per migliorare il design e aggiungere funzionalità utili e il lancio è previsto per il prossimo febbraio.
(Visited 42 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago