AttualitàRoma

Il Tevere si candida a Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco

Condividi

Il Tevere si candida a Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. L’annuncio della candidatura è stato annunciato da Alberto Acciari, presidente dell’associazione Tevere Day durante il Salone mondiale Città e siti Unesco, World Tourism Event a Palazzo WeGil a Trastevere.

La candidatura amplifica gli sforzi di tantissime Associazioni di cittadini ed Enti che da anni organizzano eventi sul Tevere per far riscoprire ai romani (e a tutti gli altri) lo storico fiume.

Presente all’evento anche il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut per il quale “il Tevere, che negli anni abbiamo dimenticato e soffocato con una forte azione antropica, vive e anima ancora lo spirito della città eterna. Trattarlo con delicatezza significa liberarlo dall’azione urbanistica che negli anni lo ha costretto ed ha generato una frattura tra il fiume e i suoi romani.Il Tevere è una delle grandi questioni che riguardano la nostra città e l’obiettivo è restituirgli il valore storico e culturale che gli spetta. È una questione politica”.

#Cambiagesto, parte la campagna contro la dispersione nell’ambiente dei mozziconi di sigaretta

La candidatura raccoglie anche l’adesione della Regione Lazio: “La Fondazione Tevere per tutti istituita dalla Regione è un veicolo importante per promuovere e valorizzare il tratto metropolitano e non solo del fiume, è un’opportunità di rilancio per tutti i comuni del Lazio attraversati dal fiume Tevere – ha detto l’assessore alla Programmazione Economica, Bilancio, Demanio Patrimonio, Alessandra Sartorela Fondazione potrebbe essere un supporto a un’eventuale candidatura del Tevere a patrimonio Unesco, un iter per il quale è necessario fare tutti gli approfondimenti necessari nelle sedi competenti. Ma è fondamentale che ci sia il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, associazioni, cittadini, partner privati, comuni, istituzioni”.

COVID-19 e turismo in sicurezza, per il 74% degli italiani il turismo sostenibile è quello più sano e sicuro

Il prossimo 4 ottobre si svolgerà la seconda edizione del Tevere Day, un evento interamente dedicato al fiume di Roma che si svolgerà tutto all’aperto e nel massimo rispetto delle leggi in vigore sulle distanze di sicurezza.

Per oltre 8 km, le sponde del Tevere diventeranno il teatro dell’amore dei cittadini romani per il loro fiume, della loro operosità sociale, della voglia di ripartire, con l’obiettivo di coinvolgere la comunità sull’esigenza di tutelare un patrimonio immenso quale quello del Tevere.

 

(Visited 17 times, 1 visits today)

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Teleambiente.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di teleambiente.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Stefano Zago